Giovedì, 24 Agosto 2017

La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë

Di più
14/05/2017 22:49 #1 da bibbagood
bibbagood ha creato la discussione La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
Tra i propositi letterari per il 2017 miei e di qualche altro Cdllino c'era quest'opera della meno conosciuta delle sorelle Brontë..... e direi che è arrivato il momento per rispettarlo :laugh: :laugh:
Oltre ad Agnes Grey, La signora di Wildfell Hall è l'unico altro romanzo della minore delle sorelle, dal momento che è morta all'età di 29 anni. Qualcun altro vuole approfondire quest'autrice vittoriana? Noi iniziamo il 22 maggio :) :)

Qui la presentazione che ne fa Neri Pozza:

Chi è l’affascinate signora nerovestita che si è installata nella decrepita, isolata residenza di Wildfell Hall? Quella donna sola, che vive con un bambino e un’anziana domestica, sarà davvero la giovane vedova che dice di essere? Helen Graham è estremamente riservata e il suo passato è avvolto in un fitto mistero. Fa il possibile per ridurre al minimo i contatti con i suoi vicini, a costo di apparire scostante e ombrosa, e trascorre le giornate dipingendo e prendendosi cura – fin troppo amorevolmente, dice qualcuno – del piccolo Arthur. Ma Gilbert Markham, giovane gentiluomo di campagna tutto dedito ai suoi terreni e al corteggiamento di fanciulle tanto graziose quanto superficiali, è subito punto da una viva curiosità per quella donna che lo tratta con insolita freddezza, quasi nutrisse diffidenza e disprezzo nei confronti dell’intero genere maschile.
Il comportamento schivo di Helen suscita presto voci e pettegolezzi maligni e lo stesso Gilbert, che pure è riuscito con delicatezza e pazienza a stringere una bella e intensa amicizia con lei, è portato a sospettare. Solo quando la donna gli consegnerà il proprio diario emergeranno i dettagli del disastroso passato che si è lasciata alle spalle.
Nel 1848, la più giovane delle sorelle Brontë dà alle stampe un romanzo scandaloso al di là delle intenzioni: linguaggio esplicito, crude descrizioni di alcolismo e brutalità – pare che uno dei personaggi maschili sia modellato sullo scapestrato fratello Branwell – e soprattutto una donna che non perde mai il rispetto di sé e lotta per la propria indipendenza, con una forza incrollabile sostenuta da fede, intelligenza e coraggio, fino a violare le convenzioni sociali e persino la legge inglese. Un testo femminista ante litteram in spregio alla morale vittoriana, ma impietoso contro il vizio e la debolezza anche quando sono incarnati da figure fem-minili: l’adultera Lady Lowborough, la troppo mite Milicent, la maliziosa e quasi maligna Eliza Millward.
Nell’introduzione alla seconda edizione, Anne (sotto le mentite spoglie di Acton Bell) spiega chiaramente il suo intento: rappresentare il male non nella sua luce “meno cruda” ma mostrandone il vero volto.
Perché occultare il vero non aiuta a scansare il peccato e l’infelicità: meglio “poche e salutari verità” di “tante sciocche blandizie”. «Ogni romanzo», dice Acton Bell, «dovrebbe esser scritto affinché lo leggano uomini e donne, e non riesco proprio a immaginare come potrebbe un uomo permettersi di scrivere qualcosa di davvero vergognoso per una donna, o perché una donna dovrebbe essere censurata per aver scritto qualcosa di decoroso e appropriato per un uomo».

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/05/2017 10:32 #2 da hallerina37
hallerina37 ha risposto alla discussione La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
Ciao Bea, io in lista ho Agnes Grey (oltre a qualche altro romanzo delle altre sorelle).
Per la signora di Wildfell Hall invece passo.. ma vi leggerò sicuramente

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
15/05/2017 13:57 #3 da EmilyJane
EmilyJane ha risposto alla discussione Re:La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
Io non vedo l'ora di iniziare!! :D :D
E speriamo bene visto che Agnes Grey era stato carino ma insipido, impossibile da paragonare con i romanzi più famosi delle sorelle. Ho fiducia in questo visti anche i temi trattati. :)

"Seduta là al buio, mi sentivo molto piccola e sola, e indifesa, sola in un grande, grosso, nero mondo." (Elizabeth Von Arnim)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
16/05/2017 05:49 #4 da Librotta
Librotta ha risposto alla discussione Re:La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
A me piacerebbe, ma prima devo sentire se c'è nella biblioteca di Ravenna!

Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
16/05/2017 17:49 #5 da rikyriky
rikyriky ha risposto alla discussione Re:La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
Mi aggiungo a voi cari lettori.
Vada per il 22 :laugh:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
16/05/2017 22:02 #6 da bibbagood
bibbagood ha risposto alla discussione Re:La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë

rikyriky ha scritto: Mi aggiungo a voi cari lettori.
Vada per il 22 :laugh:


Che bello, sono contenta che non ti fai sfuggire neanche questa :lol: :lol: :lol: B) B)

A me piacerebbe, ma prima devo sentire se c'è nella biblioteca di Ravenna!


Speriamo Librotta :) :)

Ciao Bea, io in lista ho Agnes Grey (oltre a qualche altro romanzo delle altre sorelle).
Per la signora di Wildfell Hall invece passo.. ma vi leggerò sicuramente


Anche io ho in programma di recuperare Agnes Grey, Il professore, Villette, Shirley...vedrai che un'altra lettura condivisa ci scappa :laugh:
Ringraziano per il messaggio: rikyriky

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
17/05/2017 08:31 #7 da hallerina37
hallerina37 ha risposto alla discussione Re:La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
Si Bea, sicuramente perché sono tutti sulla mia lista!!!!:lol: :lol:
Ringraziano per il messaggio: bibbagood

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
17/05/2017 21:57 #8 da Valeria2416
Valeria2416 ha risposto alla discussione Re:La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
Mi aggiungo anche io! Ho preso il libro oggi :)

Inviato dal mio GT-I9060 utilizzando Tapatalk
Ringraziano per il messaggio: bibbagood

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
19/05/2017 12:03 #9 da Novel67
Novel67 ha risposto alla discussione La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë

bibbagood ha scritto: «Ogni romanzo», dice Acton Bell, «dovrebbe esser scritto affinché lo leggano uomini e donne, e non riesco proprio a immaginare come potrebbe un uomo permettersi di scrivere qualcosa di davvero vergognoso per una donna, o perché una donna dovrebbe essere censurata per aver scritto qualcosa di decoroso e appropriato per un uomo».


Brava/o, Acton Bell! :) Mi aggiungo anch'io (e magari mi prenoto pure per Agnes Grey ;) )

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
19/05/2017 12:47 #10 da EmilyJane
EmilyJane ha risposto alla discussione Re:La signora di Wildfell Hall- Anne Brontë
Bello che si sia formato già un gruppetto! :)
Per altre eventuali letture condivise a me mancherebbe da leggere solo Shirley ;)

"Seduta là al buio, mi sentivo molto piccola e sola, e indifesa, sola in un grande, grosso, nero mondo." (Elizabeth Von Arnim)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Reba91 Reba91 - 21/08/2017 - 13:50

Non ho mai letto qualcosa di fantascienza cD sono curiosa ma anche preoccupata xD

Avatar di porthosearamis porthosearamis - 16/08/2017 - 23:08

lol lol Io robot è il libro del mese di settembre 2017 lol lol

Avatar di porthosearamis porthosearamis - 16/08/2017 - 19:38

:D :D mex privato per Kira990 :D

Avatar di porthosearamis porthosearamis - 11/08/2017 - 22:16

lol hi Mata, nn ho letto nessuno dei libri citati :( però prova ad aprire discussioni o a inserirti in alcune già aperte, magari nella sezione parliamo di libri, così che sia più semplice x tutti risp. ;)

Avatar di Mata Mata - 11/08/2017 - 20:31

Ciao, sul mio comodino ho Caffè amaro della Agnello Hornby, La morte del cuore di Elizabeth Bowen e Karma pesante della Bignardi. Qualcuno li ha letti ?

Avatar di BRUNY79 BRUNY79 - 11/08/2017 - 13:42

Salve a tutti, ogni tanto mi faccio viva ;) ho votato Faletti, è tanto che volevo leggere qualcosa di lui....spero di riuscire insieme! Buon pomeriggio a tutti...:)

Avatar di porthosearamis porthosearamis - 10/08/2017 - 15:17

Guido...lo so...ormai le stai aspettando.... lol lol lol

Avatar di porthosearamis porthosearamis - 10/08/2017 - 12:36

ciao Mata

Avatar di Mata Mata - 10/08/2017 - 11:30

Ciao a tutti, ho scoperto per caso questo sito e spero di trovare persone che amano come me la lettura per scambiarci indicazioni , opinioni e qualche dritta. :P

Avatar di porthosearamis porthosearamis - 09/08/2017 - 23:16

è un'invasione...tante piccole faccine ridenti, apparentemente innocue... conquisteranno il mondo lol lol lol lol lol

Accedi per utilizzare la Shoutbox

Ultimi commenti

  • I dodici segni
    ClaCla 14.08.2017 15:50
    Ciao Cattya, grazie per il commento. Mi ha fatto pensare...e credo che il motivo per cui io non mi ...
     
  • I dodici segni
    Cattya 12.08.2017 01:37
    Anch'io non amo i polizieschi ma mi è piaciuta la tua recensione. Descrivi il personaggio di Jack ...
     
  • Il mio splendido migliore amico
    Cattya 11.08.2017 22:40
    Mi è piaciuta la tua recensione e il libro che hai scelto. ''In realtà il Paese delle Meraviglie è ...
     
  • La chimera
    porthosearamis 07.08.2017 22:14
    l'argomento mi sembra molto interessante ;-) personalmente mi sono avvicinato a questo argomento ...
     
  • I dodici segni
    guidocx84 07.08.2017 19:31
    Ah ok! Grazie mille per la dritta! Approfondirò ;-)

Eventi

Agosto 2017
DOM LUN MAR MER GIO VEN SAB
30310102030405
06070809101112
13141516171819
20212223242526
27282930310102

STATISTICHE

Utenti
2424
Articoli
1238
Visite agli articoli
1189784

Iscriviti alla newsletter

Email non valida
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Accetta questo campo prima di proseguire
Invalid Input

Questo sito utilizza cookie tecnici per garantire il corretto funzionamento e migliorare l'esperienza utente. Sono anche utilizzati cookie di profilazione e di terze parti. Continuando la navigazione si accetta l'utilizzo dei cookie.