Lunedì, 20 Maggio 2019

Ottobre 2018 - Le vergini suicide

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
26/09/2018 20:18 #1 da guidocx84
Sono aperte le discussioni sul Libro del Mese di Ottobre 2018: "Le vergini suicide" di Jeffrey K. Eugenides.

Modera la discussione Novel67 che ha proposto il Libro del Mese.

Buona lettura a tutti!

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert
Allegati:

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
27/09/2018 16:20 #2 da Novel67
Ringrazio Guido per aver aperto in anticipo il topic, perché partecipando al raduno e fermandomi poi a Napoli per qualche giorno avrei perso l'occasione di inaugurare questa discussione :) .

La mia ignoranza in fatto di contemporanei mi porta anzitutto a confessare che dell’autore, delle sue opere e del Pulitzer (per Middlesex) non ne sapevo proprio nulla: neppure li avevo mai sentiti nominare. Eppure, nonostante la mia nota predilezione per classici, sono contento che Le vergini suicide abbiano vinto il sondaggio.

Perché mi ricordano un film che da un lato mi aveva affascinato, dall’altro deluso, e che comunque non avevo capito. Forse perché mi aspettavo un mistero da risolvere, o perlomeno qualche brivido di paura. Ma già leggendo le prime pagine del libro che lo ha ispirato, ho compreso quanto le mie aspettative fossero limitate. Ed errate.

Il finale è infatti contenuto già nell’incipit, che rivela delitto ed assassino. E’ dunque “solo” la motivazione, che dobbiamo scoprire. Ma essendo un tema in un certo senso “familiare”, so che ad un gesto estremo quale il suicidio è difficile dare una spiegazione – un’unica spiegazione, perlomeno - chiara, netta, precisa, inequivocabile.

Magari è per questo che qualcuno – confrontando i commenti in internet – ha definito il romanzo noioso e inconcludente. Ma il fatto è che ad essere inconcludente credo sia l’atto stesso: non per chi va, ma per chi resta. L’attenzione andrebbe dunque focalizzata non solo sulle protagoniste, che sin dal titolo tendono a rubare un po’ la scena, ma anche su chi rimane sullo sfondo, la cui voce riesce comunque a dare vita ad un libro che parla in realtà di morte.

Spero, con questa introduzione, di non aver “spoilerato” nulla che già non fosse facilmente intuibile.
Forse ho divagato un po’ : ma volevo solo dire che se mai questa lettura vi dovesse offrire uno spunto per esprimere riflessioni personali non strettamente inerenti ad essa, non potrebbe che farmi piacere.

Buona prosecuzione ;) .
Ringraziano per il messaggio: Katya, bibbagood, EmilyJane, Bibi, remembrandt, Kira990, Ariel

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
03/10/2018 07:14 #3 da Francis
Ragazzi, ciao!!
Risorto dalle ceneri dei mille impegni che ho avuto e che non sono proprio del tutto terminati, ma sono almeno un po' diminuiti, ho deciso di tornare a seguire i libri del mese, soprattutto ora che avete scelto un libro tanto interessante che avevo da tempo pensato di leggere!

Ho già iniziato qualche pagina e lo stile di scrittura mi piace molto, soprattutto l'idea molto particolare di far narrare la storia ad una collettività civica. Una scelta che probabilmente avrà un senso ai fini della storia.

Un bacio a tutti!! Sono strafelice di essere ritornato!! ;)

...in medio stat virtus...
Ringraziano per il messaggio: guidocx84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
03/10/2018 19:59 #4 da guidocx84

Francis ha scritto: Ragazzi, ciao!!
Risorto dalle ceneri dei mille impegni che ho avuto e che non sono proprio del tutto terminati, ma sono almeno un po' diminuiti, ho deciso di tornare a seguire i libri del mese, soprattutto ora che avete scelto un libro tanto interessante che avevo da tempo pensato di leggere!

Ho già iniziato qualche pagina e lo stile di scrittura mi piace molto, soprattutto l'idea molto particolare di far narrare la storia ad una collettività civica. Una scelta che probabilmente avrà un senso ai fini della storia.

Un bacio a tutti!! Sono strafelice di essere ritornato!! ;)


Ciao Francis! Bentornato! Sono contento di leggerti qui! Deduco che hai risolto i problemi di password :laugh: ;)

Non ho ancora iniziato a leggere il libro ma mi unirò anche io a voi molto presto! Il tempo di smaltire un po' di attività post-raduno.

Cosa intendi per "narrare la storia ad una collettività civica"? Dammi qualche dritta ;)

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
03/10/2018 20:14 #5 da pierbusa
Ho iniziato anch'io a leggere "Le vergini suicide".

In effetti anch'io come il buon Novel67 conoscevo l'autore per "Middlesex" libro che ho acquistato in epoca remota e mai letto.

I presupposti per piacermi li ha tutti. Un giallo di cui si conosce già tutto fin dalle prime righe e una storia in cui non è importante la trama (già chiara come dicevo fin dall'inizio) bensì la fa da padrone la narrazione con un punto di vista molto particolare.

Quindi, vado avanti meravigliato della (bella) proposta di Novel67 sicuro che non sia stata farina del suo sacco ('800 europeo grosso modo). :P


Quattro (4) anni al club.
Ringraziano per il messaggio: Novel67

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
03/10/2018 20:16 #6 da pierbusa

Francis ha scritto: Ragazzi, ciao!!
Risorto dalle ceneri dei mille impegni che ho avuto e che non sono proprio del tutto terminati, ma sono almeno un po' diminuiti, ho deciso di tornare a seguire i libri del mese, soprattutto ora che avete scelto un libro tanto interessante che avevo da tempo pensato di leggere!

Ho già iniziato qualche pagina e lo stile di scrittura mi piace molto, soprattutto l'idea molto particolare di far narrare la storia ad una collettività civica. Una scelta che probabilmente avrà un senso ai fini della storia.

Un bacio a tutti!! Sono strafelice di essere ritornato!! ;)


Ciao Franci!

Anch'io "torno" dopo un periodo di latitanza. E fin qui tutto bene, il problema sono le recidive, sai che poi non avremo più diritto alla condizionale. :laugh:


Quattro (4) anni al club.
Ringraziano per il messaggio: guidocx84, bibbagood

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

  • guidocx84
  • Avatar di guidocx84 Autore della discussione
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Founder & Community Manager
Di più
03/10/2018 20:26 - 03/10/2018 20:26 #7 da guidocx84

pierbusa ha scritto:

Francis ha scritto: Ragazzi, ciao!!
Risorto dalle ceneri dei mille impegni che ho avuto e che non sono proprio del tutto terminati, ma sono almeno un po' diminuiti, ho deciso di tornare a seguire i libri del mese, soprattutto ora che avete scelto un libro tanto interessante che avevo da tempo pensato di leggere!

Ho già iniziato qualche pagina e lo stile di scrittura mi piace molto, soprattutto l'idea molto particolare di far narrare la storia ad una collettività civica. Una scelta che probabilmente avrà un senso ai fini della storia.

Un bacio a tutti!! Sono strafelice di essere ritornato!! ;)


Ciao Franci!

Anch'io "torno" dopo un periodo di latitanza. E fin qui tutto bene, il problema sono le recidive, sai che poi non avremo più diritto alla condizionale. :laugh:


Confermo! Comunque, se questo può consolarvi (mal comune...) siete in ottima compagnia! :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: :laugh: ;) :P

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert
Ultima Modifica 03/10/2018 20:26 da guidocx84.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
04/10/2018 11:25 #8 da VFolgore72
Uff ... ultimamente non sono fortunato con i libri del mese.

Mi lapidate se dico che al momento, pure questo fatico ad andare avanti. Letto però solo una cinquantina di pagine. Vedremo come proseguirà la lettura.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
04/10/2018 13:47 #9 da pierbusa

VFolgore72 ha scritto: Uff ... ultimamente non sono fortunato con i libri del mese.

Mi lapidate se dico che al momento, pure questo fatico ad andare avanti. Letto però solo una cinquantina di pagine. Vedremo come proseguirà la lettura.


No Vittorio, tranquillo. Solo devi considerare che questo romanzo non è un "classico" romanzo. Quello che c'è da sapere lo si sa subito. Il resto è dettaglio, narrazione di un contesto, punti di vista diversi.


Quattro (4) anni al club.
Ringraziano per il messaggio: VFolgore72

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
05/10/2018 13:34 #10 da Novel67

VFolgore72 ha scritto: Mi lapidate se dico che al momento, pure questo fatico ad andare avanti.



No davvero Folgore, tranquillo :) : anch'io comprendo perfettamente. Spero però di non demoralizzarti ulteriormente preannunciando che le pagine successive probabilmente non serviranno a farti mutare opinione.

Come ha infatti rilevato Pierbusa, ciò che conta - in questo libro - non sono i fatti, ma i dettagli; non la trama (che si risolve già nell'incipit), ma la scrittura. Da intendersi qui non come mero esercizio stilistico (almeno così a me pare), ma come espressione – sentita, dolente e sofferta - di sensazioni vaghe e profonde al tempo stesso, quali quelle che un’opera d’arte può suscitare in un osservatore inesperto e inconsapevole.

Ad esempio: la mia edizione Mondadori riporta in copertina il quadro Flaming June di Lord Leighton: scelta decisamente azzeccata, direi.

“A prima vista Flaming June sembra solo un groviglio di tessuto stropicciato di un arancione, caldo e luminoso come il sole di una calda giornata di giugno”. E in effetti è solo una fanciulla addormentata, quella che guardiamo: niente di più chiaro, di più innocente. Ma sono poi i dettagli a rivelare una sensualità nascosta, che porta a sospettare che “dietro a quell'aspetto di pura fanciulla si celi invece una dark lady capace di ammaliare l'osservatore e catturarlo in un mondo al confine tra la vita e la morte” ( www.repubblica.it/cultura/2015/06/30/new...ming_june-118029558/ )

Ecco, Flaming June a me pare proprio il perfetto ritratto delle sorelle Lisbon e, insieme, il riassunto di un romanzo che ha poco da raccontare e che di quel poco non offre alcuna spiegazione. E per chi è abituato alla logica del rapporto causa/effetto, questa dev'essere una lacuna di non poco conto. Ma in questa assenza io però percepisco anche una malinconia tenera ed ammaliante. Eppure anch'io - come la collettività narrante del libro - non riesco ad evitare di chiedermi ogni tanto: ma perché? :)
Ringraziano per il messaggio: bibbagood, VFolgore72

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di manulas82 manulas82 - 11/05/2019 - 08:23

Come proposte per giugno, berlin alexanderplatz di doblin,o le immagini perdute di peter handke ?. Questi 2 libri mi hanno sempre incuriosito ?.

Avatar di manulas82 manulas82 - 11/05/2019 - 08:20

Purtroppo non posso partecipare al prossimo incontro. Solo ora ho visto che si tiene domani. Spero di poter partecipare all'incontro di giugno ?.

Avatar di Bibi Bibi - 10/05/2019 - 17:34

..oppure visita la sezione dedicata al Gruppo di Lettura di Roma. :D

Avatar di Bibi Bibi - 10/05/2019 - 17:33

Ciao ragazzi, benvenuti Garantisco che siete nel posto giusto se avete voglia di sommergervi di libri! :D Paola, la responsabile del GdL di Roma è aleinviaggio, prova a metterti in contatto con lei..

Avatar di Crusader Crusader - 09/05/2019 - 13:39

Ciao a tutti, è parecchio che vi seguo, essendo un divoratore di libri ho deciso di iscrivermi

Avatar di paolagianella paolagianella - 04/05/2019 - 12:53

Buongiorno.Sono Paola e mi sono iscritta per cercare un gruppo di lettura e condividere il mio amore per i libri. Abito a Bracciano.A Roma dove e quando ci si incontra? Grazie e buona giornata a tutti

Avatar di Bibi Bibi - 04/05/2019 - 11:05

Non ci sono ancora proposte per il Libro del Mese di Giugno? Coraggio, fatevi avanti! :D

Avatar di aleinviaggio aleinviaggio - 04/05/2019 - 06:30

ciao Claudio, il prossimo incontro del gruppo di Roma sarà DOMENICA 12 MAGGIO alle 16:30 presso il Caffe Letterario a via Ostiense, 95. Parleremo de Le menzogne della notte di Bufalino

Avatar di Bibi Bibi - 03/05/2019 - 11:34

Benvenuto Claudio! Per il gruppo di Lettura di Roma accedi alla sezione dedicata, ti sapranno dire di più.

Avatar di Cloud Cloud - 02/05/2019 - 13:54

Buongiorno a tutti, mi presento sono Claudio. Mi piacerebbe avere qualche info sul gruppo di lettura di Roma per parteciparvi. Grazie mille

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti

  • L'impero dei draghi
    Crusader 09.05.2019 13:50
    E' uno dei pochi libri di Manfredi che non ho letto, mi ha incuriosito la recensione, credo che lo ...
     
  • Storia di una capinera
    EleMile 08.05.2019 09:56
    E' davvero un libro di una intensità emotiva che rimane dentro. Consigliatissimo!
     
  • Le nostre anime di notte
    Fede95 28.04.2019 23:59
    Bellissimo!
     
  • Le nostre anime di notte
    Bibi 16.04.2019 17:40
    L’ho aggiunto alla readlist, in base alla tua recensione credo che mi piacerà. :)
     
  • Le nostre anime di notte
    remembrandt 15.04.2019 23:29
    Ottima recensone Anna! E' un libro che ho tra i miei desiderata da un po' e spero di leggerlo presto!

Eventi

Maggio 2019
DOM LUN MAR MER GIO VEN SAB
28293001020304
05060708091011
12131415161718
19202122232425
26272829303101

 

STATISTICHE

Utenti
3796
Articoli
1584
Visite agli articoli
2020455

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra Newsletter ed essere sempre aggiornato sulle attività, gli eventi e le novità che riguardano Il Club del Libro!