Lunedì, 22 Aprile 2019

Gennaio 2019 - Middlemarch

Di più
05/02/2019 20:32 #71 da EmilyJane
Risposta da EmilyJane al topic Gennaio 2019 - Middlemarch
Pier, sono contenta che tu lo stia leggendo. :) Come potrai notare è molto diverso dai libri della Austen, eccezion fatta per l'ambientazione generale.
Potrai apprezzarlo da te e, come vedi, anche qui sul forum è stato generalmente apprezzato.
Perché la Eliot è poco famosa in Italia? Chi lo sa, secondo me siamo un popolo pigro che ama le letture più facili oppure quelle appassionanti e intense mentre la Eliot è calibrata, è impegnativa, è come una marcia rispetto ad una corsa breve.
Riguardo alle scelte editoriali non sempre si capisce perché puntino su autori piuttosto che altri e a volte si tratta solo di far conoscere un autore perché tutte le altre case editrici si sveglino (come è successo qualche anno fa con Elizabeth Gaskell ad esempio).
La Fazi ha pubblicato proprio l'anno scorso Daniel Deronda di George Eliot e per quest'anno ha in serbo altre novità quindi vedrai che si sveglieranno un po' tutti ;)
Per chi avesse curiosità di leggere altro, consiglio assolutamente Il mulino sulla Floss anche se l'unica traduzione che abbiamo è datata,chissà che quest'anno ci riservi belle novità :)

Inviato dal mio PRA-LX1 utilizzando Tapatalk

"No one ever made a difference by being like everyone else." (The greatest showman)

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
06/02/2019 10:15 #72 da SARA1984
Risposta da SARA1984 al topic Gennaio 2019 - Middlemarch

VFolgore72 ha scritto: Scusa Sara1984, il finale mi pare di capire che l'hai apprezzato, giusto?

Non l'ho apprezzato ma adorato sinceramente non me lo aspettavo alla fine è una storia cosi semplice ma scritta cosi bene che ti cattura e devo dire che mi sono ricreduta su Dorothea ...
... mi è piaciuto tantissimo il pezzo di chiusura del libro l'ho sottolineato con tre pennarelli colorati :lol:

Attenzione: Spoiler! [Clicca per espandere]

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
08/02/2019 08:57 #73 da clob
Risposta da clob al topic Gennaio 2019 - Middlemarch
Potresti ripostare il link dei video? Non lo trovo nei vari commenti, mi piacerebbe vederli... Grazie!

Inviato dal mio MYA-L11 utilizzando Tapatalk

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
08/02/2019 09:26 #74 da Bibi
Risposta da Bibi al topic Gennaio 2019 - Middlemarch

clob ha scritto: Potresti ripostare il link dei video? Non lo trovo nei vari commenti, mi piacerebbe vederli... Grazie!

Inviato dal mio MYA-L11 utilizzando Tapatalk


Questo? www.youtube.com/playlist?list=PLpyzS9YtY...u7IZYUI5KnP6EVPlVdm6

"Io credo nel mistero delle parole, e che le parole possano diventare vita, destino; così come diventano bellezza".
- Leonardo Sciascia

Ringraziano per il messaggio: clob

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
10/02/2019 14:13 #75 da bibbagood
Risposta da bibbagood al topic Gennaio 2019 - Middlemarch
Finito anche io da ormai circa una settimana e ho avuto la stessa sensazione dall´inizio alla fine: bello bello bello! Un libro così lungo che non mi ha stufato un istante, che mi faceva desiderare che arrivasse il rpima possibile la pausa a lavoro per poter riprenderlo in mano, o che non potevo non tiararlo fuori per leggere anche solo qualche paragrafo stando ferma nel traffico: insomma, un mattone da cui non mi sarei staccata un attimo.
Ho già dato le mie impressioni sui personaggi, quindi non mi dilungo: confermo solamente la bellezza della loro caratterizzazione, anche per i personaggi meno simpatici.
Si simpatizza persino con Buldstrode, proprio perchè, come hanno sottolineato Anna ed Erica, tramite lui si affronta il problema della meschinità di alcuni ambienti, della forza dei pettegolezzi che possono distruggere una vita di lavoro. Buldstrode non è arrogante, si vergogna del suo passato e il suo dolore principale è rivolto alla moglie. La quale si afferma come incarnazione della fedeltà, dell´ideale "nella buona e nella cattiva sorte", nel sentirsi un tutt´uno con il proprio compagno. Un donnina presentata all´inizio quasi come superficiale, che si rivela una ddonna dal carattere, dai sentimenti forti e decisi (ha dubitato solo pochi istanti sul da farsi). Se la si paragona poi a Rosamond....
Puro di sentimenti anche Fred, cui non sono mai importate le apparenze, dal momento che sono altri i valori a guidarlo. Il suo mettersi in discussione, la sua insicurezza, il suo impegno...incredibile sia il fratello di quella arpia :laugh:
Non l´ho trovato pesante anche perchè la Eliot non si dilunga troppo sulle circostanze storiche, che riesce in ogni caso a descrivere per far sì che la narrazione si un tutt´uno con il periodo in cui si svolga, ma senza cadere in dilungamenti che allontano dalla storia.
Darò anche io una possibilità a Il mulino sulla floss ;-)
Ringraziano per il messaggio: EmilyJane

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
12/02/2019 13:44 #76 da pierbusa
Risposta da pierbusa al topic Gennaio 2019 - Middlemarch

bibbagood ha scritto: Finito anche io da ormai circa una settimana e ho avuto la stessa sensazione dall´inizio alla fine: bello bello bello! Un libro così lungo che non mi ha stufato un istante, che mi faceva desiderare che arrivasse il rpima possibile la pausa a lavoro per poter riprenderlo in mano, o che non potevo non tiararlo fuori per leggere anche solo qualche paragrafo stando ferma nel traffico: insomma, un mattone da cui non mi sarei staccata un attimo.
Ho già dato le mie impressioni sui personaggi, quindi non mi dilungo: confermo solamente la bellezza della loro caratterizzazione, anche per i personaggi meno simpatici.
Si simpatizza persino con Buldstrode, proprio perchè, come hanno sottolineato Anna ed Erica, tramite lui si affronta il problema della meschinità di alcuni ambienti, della forza dei pettegolezzi che possono distruggere una vita di lavoro. Buldstrode non è arrogante, si vergogna del suo passato e il suo dolore principale è rivolto alla moglie. La quale si afferma come incarnazione della fedeltà, dell´ideale "nella buona e nella cattiva sorte", nel sentirsi un tutt´uno con il proprio compagno. Un donnina presentata all´inizio quasi come superficiale, che si rivela una ddonna dal carattere, dai sentimenti forti e decisi (ha dubitato solo pochi istanti sul da farsi). Se la si paragona poi a Rosamond....
Puro di sentimenti anche Fred, cui non sono mai importate le apparenze, dal momento che sono altri i valori a guidarlo. Il suo mettersi in discussione, la sua insicurezza, il suo impegno...incredibile sia il fratello di quella arpia :laugh:
Non l´ho trovato pesante anche perchè la Eliot non si dilunga troppo sulle circostanze storiche, che riesce in ogni caso a descrivere per far sì che la narrazione si un tutt´uno con il periodo in cui si svolga, ma senza cadere in dilungamenti che allontano dalla storia.
Darò anche io una possibilità a Il mulino sulla floss ;-)


Sono al 40%.

Bello è bello e su ciò che è bello cosa si può diire se non che piace (tanto)?

Vado avanti e vedrò di scrivere qualche considerazione un po' più in là.

:)


Quattro (4) anni al club.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
28/02/2019 18:17 - 28/02/2019 18:18 #77 da clob
Risposta da clob al topic Gennaio 2019 - Middlemarch
Buongiorno a tutti, ho finalmente finito il mio primo libro del mese letto con voi! Un bel mattonazzo, eppure quando è arrivata la fine mi è sembrato si chiudesse troppo in fretta. La cosa che più mi ha colpito è la chiarezza di pensiero, la facilità con cui idee complicate venivano esposte, come se fossero sempre state ovvie... E i nomi, musicali e scelti con cura per ogni personaggio. Non conoscevo questa scrittrice ed è stata una bella sorpresa, anche se non credo leggerò qualcos'altro di suo a breve!

Inviato dal mio MYA-L11 utilizzando Tapatalk
Ultima Modifica 28/02/2019 18:18 da clob.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
01/03/2019 16:47 #78 da pierbusa
Risposta da pierbusa al topic Gennaio 2019 - Middlemarch
Finito!!!

Nella battute finali mi ha emozionato parecchio. Purtroppo questi grandi classici dell'800 richiedono un grande sforzo di pazienza che viene poi ampiamente ricompensato. Però ci vuole molta pazienza nella lettura.

E lo stupore è grande quando la bella scrittura, lo stile accurato, diventano strumento di una profonda introspezione psicologica che riesce a scandagliare ogni remoto anfratto dell'animo umano.

E' stata quindiuna lettura piacevole, a tratti noiosa (quali classici dell'800 non sono a tratti noiosi?) in cui l 'autrice riesce a scandagliare, come dicevo, in profondità l'animo dei suoi protagonisti e la dabbenaggine di una cittadina, Middlemarch, i cui abitanti altolocati (gli umili in questo genere di romanzi sono delle semplici figure sullo sfondo e popolano o le bettole o le mansarde dei loro padroni) giudicano per categorie e senza appello sulla base di una ipocrita moralità. Ci sono pagine molto belle, davvero speciali ed emozionanti. In cui nel racconto non è il fine morale o la favoletta romantica che importa bensì il delinearsi dei singoli caratteri dei vari personaggi e come questi cozzano ognuno con i limiti degli altri.

E' stata una lunga lettura ma ne valeva la pena!


Quattro (4) anni al club.
Ringraziano per il messaggio: bibbagood

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
03/03/2019 10:41 #79 da Ayden
Risposta da Ayden al topic Gennaio 2019 - Middlemarch
Dopo una lunga e intensa sessione d'esami ho finalmente ripreso a leggere Middlemarch con costanza, ormai mi mancano un centinaio di pagine e che dire... Dopo un momento di stallo, queste battute finali sono un'emozione continua! Ora che l'autrice sta finalmente tirando i fili della vicenda, mi rendo conto di quanto anche le pagine che sembravano più lente e "noiose" siano servite alla costruzione della storia e all'approfondimento dei personaggi. Un libro veramente ben scritto.
E come sempre quando leggo libri così lunghi, non vedo l'ora di sapere come finisce e al contempo vorrei che non finisse mai... Mi affeziono facilmente ai personaggi, soprattutto quando sono così ben descritti da prendere quasi vita, e dopo aver avuto la loro compagnia così a lungo mi dispiace lasciarli!
Ringraziano per il messaggio: EmilyJane

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Bibi Bibi - 18/04/2019 - 09:08

Se hai bisogno di aiuto chiedi pure.

Avatar di Bibi Bibi - 18/04/2019 - 09:07

l'autore dell'anno, oppure nella sezione Parliamo di Libri puoi scrivere di un libro che ti è piaciuto e trovare qualcuno che lo ha apprezzato come te. In linea di massima queste sono le basi :D :D

Avatar di Bibi Bibi - 18/04/2019 - 09:06

Ciao Stefano, benvenuto! In breve, l'attività principale del Club è il Libro del Mese, quindi ti consiglio di partire da li. Ma c'è tanto altro.. Maratone di lettura, l'autore dell'anno...

Avatar di liar liar - 18/04/2019 - 07:40

Buondí mi chiamo Stefano e mi sono appena iscritto al club, ho 40 ed amo definirmi un "lettore seriale", qualcuno potrebbe darmi qualche spiegazione in merito al funzionamento del suddetto club grazie

Avatar di guidocx84 guidocx84 - 12/04/2019 - 18:23

Avanti con le adesioni al raduno nazionale di Firenze! Mi raccomando, non vi riducete all'ultimo. Prima vi registrate e meglio è, così ci date anche modo di organizzare meglio il weekend ;)

Avatar di francesco3 francesco3 - 11/04/2019 - 17:21

Sono rimasto sorpreso dalla fluidita' di Vichi.

Avatar di francesco3 francesco3 - 11/04/2019 - 17:20

Due libri molto diversi fra loro,Il Brigante di Marco Vichi e La luce della notte di Pietro Citati.

Avatar di Bibi Bibi - 11/04/2019 - 14:30

Ciao Francesco, benvenuto! Cosa sta leggendo in questo periodo?

Avatar di francesco3 francesco3 - 10/04/2019 - 17:44

Buonasera,mi chiamo Francesco.

Avatar di Bibi Bibi - 10/04/2019 - 10:59

Ciao! Che bello vedere i saluti dei nuovi iscritti! Buone letture, se avete bisogno di aiuto siamo a vostra disposizione!

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti

  • Le nostre anime di notte
    Bibi 16.04.2019 17:40
    L’ho aggiunto alla readlist, in base alla tua recensione credo che mi piacerà. :)
     
  • Le nostre anime di notte
    remembrandt 15.04.2019 23:29
    Ottima recensone Anna! E' un libro che ho tra i miei desiderata da un po' e spero di leggerlo presto!
     
  • Stargirl
    EmilyJane 11.04.2019 22:50
    Ho letto proprio di recente il seguito e, anche se carino, non ha nulla della grande forza del primo.
     
  • Scolpitelo nel vostro cuore
    IlariaAngelicchio 27.02.2019 14:23
    Ciao Graziella, sono contenta che la recensione ti sia piaciuta. Non ho avuto modo di incontrare ...
     
  • Scolpitelo nel vostro cuore
    Graziella 27.02.2019 12:47
    Ciao Ilaria, non ti si sente più sul forum. Bella la recensione sul libro di Liliana Segre, io l'ultima ...

 

STATISTICHE

Utenti
3755
Articoli
1579
Visite agli articoli
1953934

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra Newsletter ed essere sempre aggiornato sulle attività, gli eventi e le novità che riguardano Il Club del Libro!