Domenica, 18 Novembre 2018

Scelta del Libro del Mese di Dicembre 2018

×

Sondaggio: Scelta del Libro del Mese di Dicembre 2018

Bestiario sentimentale
7 29.2%
Cristina e il suo doppio
6 25%
Reincarnation blues
11 45.8%
Numero votanti: 24 ( vanna, Mi-chan, remembrandt, DEN_CIRIUS, guidocx84 ) Visualizza altro
Solo gli utenti registrati possono partecipare a questo sondaggio
Di più
01/11/2018 06:08 #1 da aleinviaggio
SONDAGGIO IN ATTESA DI APPROVAZIONE

Bestiario sentimentale – Guadalupe Nettel; pp. 128 (cat. 8 – altri generi)

Nei cinque racconti di Bestiario sentimentale la vita degli animali, governata dagli istinti e dalle leggi implacabili della natura, si fa specchio delle relazioni tra esseri umani.
Così, osservando la silenziosa esistenza dei pesci combattenti, una donna si trova a fare i conti con la crudeltà che nasce in un rapporto di coppia agli sgoccioli. Una casa nei quartieri bene di Città del Messico invasa dagli scarafaggi, diventa teatro di una guerra tra specie in cui si rispecchiano i conflitti familiari. Una gatta e la sua cucciolata offrono l’occasione per riflettere sulla maternità, quando è desiderata e quando non lo è. Un fungo e una vipera svelano rispettivamente il misterioso legame che unisce due amanti e il dolore di una passione impossibile.

Cristina e il suo doppio – Herta Müller; pp. 76 (cat. 3 – realistico, cronaca, saggi, biografia)

Solo dopo insistenti richieste e ripetuti tentativi nel 2004 Herta Müller ha potuto visionare il suo doppio, ovvero il fascicolo che la Securitate di Bucarest aveva costruito ai suoi danni. Nome in codice «Cristina», novecento pagine di un dossier incompleto, sottoposto ad accurata «pulizia» da parte dei nuovi servizi rumeni, quelli non più comunisti. E seguendo il fascicolo l’autrice ha scritto questo, da lei stessa definito «racconto autobiografico». Lucida testimonianza letteraria sull’arma più micidiale in mano al potere opaco, che domina mediante il possesso esclusivo dell’informazione: l’arma della disinformazione. Più sottile della semplice calunnia, che agisce soprattutto tra i nemici, la disinformazione invece punta a distruggere le vittime nel campo degli amici, seminando quei dubbi e sospetti che proprio gli amici debbono temere. Herta Müller ne fu vittima, perché tedesca in terra rumena e perché scrittrice «ai margini». Un libretto istruttivo, dunque, non solo per capire la vita governata dalle spie nel mondo comunista al suo epilogo; ma anche per orientarsi in luoghi e tempi lontani dal comunismo: dovunque, e accade sempre più spesso, ci sfiori l’esperienza della disinformazione.

Reincarnation blues – Michael Poore; pp. 448 (cat. 7 – fantascienza, fantastico, fantasy)

Al centro del romanzo troviamo Milo, un’anima davvero antica: ha già vissuto 9.995 volte e non ha nessuna intenzione di smettere. Anziché cercare di raggiungere la perfezione, il nirvana, che gli sembra una cosa piuttosto noiosa, egli preferisce infatti continuare a vivere una vita dopo l’altra rimanendo nel ciclo della reincarnazione, così da poter continuare la sua relazione con la Morte (o “Suzie”, come preferisce essere chiamata). Ciò che ancora Milo non sa è che le anime non sono eterne: si sta rapidamente avvicinando il momento in cui il suo ciclo si esaurirà e lui sarà cancellato per sempre se non raggiungerà la perfezione. Avrà solo altre cinque vite per provarci, e gli serviranno tutte per riuscire a salvare se stesso e, forse, l’intero genere umano.
Reincarnation Blues ci porta ovunque, dall’antica India a una colonia penale posta su una lontana galassia del futuro, con soste a Vienna, sul Sole e nell’Ohio. Vivendo ogni tipo di esistenza immaginabile, Milo avrà la possibilità di scoprire cosa renda perfetta una persona.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
01/11/2018 08:46 #2 da Katya
Trame interessanti! Brava

Inviato dal mio ASUS_Z00AD utilizzando Tapatalk

Un libro dev'essere un'ascia per il mare ghiacciato che è dentro di noi.
Ringraziano per il messaggio: aleinviaggio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
01/11/2018 11:04 #3 da Bilbo Baggins
Votato per il bestiaro sentimentale, che leggerò volentieri a prescindere, ne so qualcosa per esperienza diretta recente...

In a hole in the ground there lived a hobbit (In una caverna sotto terra viveva uno Hobbit).
Felice proprietario di un Kobo Aura One (e di un ClaraHD regalato) e di un Kindle Oasis.
Sostenitore della lettura cartacea per i libri più importanti, e della lettura digitale per tutti i libri.

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
01/11/2018 11:57 #4 da porthosearamis
sondaggio aperto

chi ha già espresso il proprio voto, può cambiarlo dandone comunicazione qui di seguito....altrimenti si procede con la conferma dei voti già espressi

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
01/11/2018 15:00 #5 da pallina
Votato per Bestiario sentimentale: mi incuriosisce molto la trama, soprattutto i racconti sulla maternità e sugli amanti. Spero sia interessante come sembra!
Molto bella anche la storia su Herta Muller, quindi tutto sommato sarei contenta se vincesse anche questa proposta.
Appuntamento a dicembre!

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
01/11/2018 21:10 #6 da Pan
Salve a tutti :)

( sono iscritta da qualche settimana, trovate la mia presentazione in presentazioni )

Sto leggendo nel mentre il libro di novembre :)

Di questi tre titoli ancora non so,
ammetto di non conoscerli proprio quindi mi devo un attimo raccapezzare e anche vedere la disponibilità che fa tanto!
Nel mentre mi leggo le intro ;)
Ringraziano per il messaggio: guidocx84

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/11/2018 11:05 #7 da Maury93
E' da tempo nella mia wishlist, quindi quale occasione migliore di questa per leggerlo: voto Reincarnation Blues

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/11/2018 11:52 - 02/11/2018 11:54 #8 da pierbusa
Ho scelto il libro di Michael Poore "Reincarnation Blues", perché la trama mi piace molto ed ho voglia di leggere a dicembre qualcosa che sia di evasione (mentre continuo la maratona di Proust).
INCIPIT

CAPITOLO 1
Il saggio di Orange Blossom Key

STATI UNITI, FLORIDA,
ARCIPELAGO DELLE FLORIDA KEYS, 2017
 
 
Questa è la storia di un uomo saggio chiamato Milo.
Comincia nel giorno in cui fu mangiato da uno squalo.
La giornata non iniziò male. Milo si alzò prima dell’alba, infilò i suoi cinquant’anni in un paio di pantaloncini e uscì a meditare sulla spiaggia. Lo accompagnava il suo cane Burt, un grosso meticcio nero.
Milo sedette sulla sabbia bianca come lo zucchero, chiuse gli occhi e sentì una brezza calda e salata accarezzargli la barba. I sensi gli fecero notare lo stridio dei gabbiani e il solletico sulla schiena dei suoi lunghi capelli, raccolti in una coda di cavallo. In fondo è proprio questo che accade quando si medita: ci si accorge delle cose, senza pensarci per davvero.
Milo non era particolarmente portato per la meditazione. Aprì una birra e guardò sorgere il sole.
Nel frattempo, come accadeva sempre, più cercava di non pensare a nulla e più si ritrovava a pensare a cretinate ridicole e seccanti come il suo alluce o la Francia. Forse si sarebbe fatto un nuovo tatuaggio.
Bevve la sua colazione alcolica osservando l’oceano, apprezzandone l’ancestrale indifferenza. Provò ad assecondare quel respiro, il respiro del tempo stesso, finendo per addormentarsi sulla spiaggia, come al solito, con la birra e il cane, fino a quando la marea si alzò e inumidì la sabbia sotto le sue caviglie.
Nella classifica mondiale della meditazione, probabilmente, si trovava in ultima posizione, ma almeno ne era consapevole. Da tempo se n’era fatto una ragione. L’umiltà era una delle qualità che facevano di lui un uomo saggio.
Tornò a casa per aprire una nuova busta di cibo per cani.


Quattro (4) anni al club.
Ultima Modifica 02/11/2018 11:54 da pierbusa.
Ringraziano per il messaggio: remembrandt, Ariel, aleinviaggio

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/11/2018 13:04 #9 da guidocx84
Non so quale votare... mi piacciono tutti e tre leggendo le trame e non ne ho letto nessuno!
L'indecisione più che altro è tra il saggio (sarò proprio a Bucarest tra un paio di settimane) e il fantasy, perché il fatto che il libro ci porti "ovunque, dall’antica India a una colonia penale posta su una lontana galassia del futuro, con soste a Vienna, sul Sole e nell’Ohio." mi incuriosisce moltissimo! Aspetto un po' per votare. Devo rifletterci meglio.

Ale te ne hai già letto qualcuno?

"Non leggete, come fanno i bambini, per divertirvi, o, come gli ambiziosi, per istruirvi. No, leggete per vivere." Gustave Flaubert

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Di più
02/11/2018 14:14 #10 da Ariel
Belle proposte, grazie Ale!
Qualsiasi sia il libro vincitore sarò felice di leggerlo, ma questa volta un libro più di tutti mi ha incuriosito ed è Reincarnation blues, la trama promette bene ;) sembra spassoso e profondo al tempo stesso.

"...Non importa quanto sia stretta la porta,
quanto piena di castighi la vita,
io sono il padrone del mio destino:
io sono il capitano della mia anima." William Ernest Henley

Accedi o Crea un account per partecipare alla conversazione.

Shoutbox

Avatar di Bibi Bibi - 16/11/2018 - 12:39

Benvenuta, Chiara! Spero di leggerti presto in qualche conversazione, buone letture!!

Avatar di anyone anyone - 16/11/2018 - 11:31

Ne hai passate di ogni sorta, Annina88, e ti innsmori ancora cosi pienamente. Devi essere in gamba, davvero. In bocca al lupo con il ragazzo e con tutto.

Avatar di Mi-chan Mi-chan - 15/11/2018 - 22:10

Ciao a tutti!! :)Mi chiamo Chiara ho 30 anni e amo leggere!! Non ho un genere preferito, leggo tutto quello che cattura la mia attenzione. Spero di poter far parte di questo meraviglioso club! :)

Avatar di anyone anyone - 15/11/2018 - 19:48

Mi riferivo all'innamorata. Scusami se non mi sono espresso bene, Graziella.

Avatar di Graziella Graziella - 15/11/2018 - 18:39

Anyone, proprio perché sono convinta che la letteratura non risolve i problemi di cuore, ho fatto quell'intervento. Vuoi che alla mia età non sappia cosa vuol dire essere innamorate respinte? ;)

Avatar di pierbusa pierbusa - 15/11/2018 - 16:55

Annina88 regalagli "Un Uomo" della Fallaci.Può succedere che lo gradisca e che "capisca", o che te lo tiri dietro. In quest'ultimo caso avrai perso lui ma guadagnato un bellissimo libro.

Avatar di anyone anyone - 15/11/2018 - 16:27

Abbiamo un'innamorata che cerca un libro da regalare, Graziella. La letteratura non risolve nulla in casi del genere, pero fa piacere sapere che esiste gente convinta del contrario.

Avatar di Bibi Bibi - 15/11/2018 - 15:02

Graziella, cerchiamo di aiutare Annina a trovare un libro da regalare a un innamorato poco convinto :D

Avatar di Graziella Graziella - 15/11/2018 - 14:22

Kafka, Grossmann? scusa anyone ma di che cosa stai parlando: "Un tipo intrappolato entro se stesso"? Ma chi è costui? Un personaggio di un romanzo o un essere reale? Scusa la curiosità!!!!!!

Avatar di anyone anyone - 15/11/2018 - 12:27

un tipo intrappolato dentro se stesso il tuo. o uno che si gode l'indecisione, uno che non vuole dare in pasto la perfezione di un amore immaginario alla realtà quotidiana o uno che preferisce la nostalgia di quello che poteva essere alla nostalgia di quello che è stato o uno che banalmente non prova niente e il suo amore te lo sei sognato, o niente di tutto ciò, perchè dopotutto chi lo conosce. Comunque....stasera mi fa pensare a kafka. Potresti regalargli" che tu sia per me il coltello" di Grossman, che nel titolo riprende proprio le lettere scritte a Milena appunto da kafka, altro soggetto da labirintite sentimentale. Buona fortuna comunque. e che si decida presto il tipo, altrimenti il tempo decide al posto suo.

The shoutbox is unavailable to non-members

Ultimi commenti

  • Le sette sorelle
    CALLA 31.10.2018 17:03
    Ho iniziato da poco la lettura di questo primo capitolo della saga de Le sette sorelle. Me ne avevano ...
     
  • SETTEMBRE 2018 - Il racconto dell'ancella
    guidocx84 01.10.2018 20:26
    Ciao Sara! Ti consiglio di visitare la discussione dedicata a questo libro sul Forum. Troverai molti ...
     
  • Uno, nessuno e centomila
    Graziella 30.09.2018 22:42
    Visto a teatro e molto meglio, Pirandello scriveva per il teatro e anche questo è stato pensato ...
     
  • SETTEMBRE 2018 - Il racconto dell'ancella
    Sara21 28.09.2018 12:31
    ciao! vorrei informazioni su questo libro, la trama fantascientifica mi ricorda la serie televisiva Black ...
     
  • Il gatto che aggiustava i cuori
    ClaCla 18.09.2018 10:02
    Ciao Graziella, "Il grande Gatzby" è nella mia lista da tempo....mi stai invogliando a metterlo tra le ...

Eventi

Novembre 2018
DOM LUN MAR MER GIO VEN SAB
28293031010203
04050607080910
11121314151617
18192021222324
25262728293001

 

STATISTICHE

Utenti
3356
Articoli
1502
Visite agli articoli
1691978

Iscriviti alla newsletter

Compila il form per iscriverti alla nostra Newsletter ed essere sempre aggiornato sulle attività, gli eventi e le novità che riguardano Il Club del Libro!