E se un demone dalle fattezze femminili facesse di tutto per venire a letto con noi? E se un marito decidesse di diventare amico dell'amante della moglie? E se Gregor Samsa si svegliasse una mattina trasformato in un essere umano? Sette storie d'amore e di mistero. Perché d'amore e mistero è fatta la vita, e nessuno sa raccontarla come Murakami Haruki.

Una mattina Gregor Samsa si sveglia in un letto e scopre con orrore di essersi trasformato in un essere umano. Non ricorda nulla della sua vita precedente. Che fine ha fatto lo spesso carapace che lo proteggeva? E perché adesso è ricoperto da questa sottile, delicata pelle rosa? Chi, o cosa, era prima di quel risveglio? Insomma, adesso Samsa dovrà adattarsi alla nuova e «mostruosa» condizione di uomo. Quando però alla sua porta bussa una ragazza il cui fisico è deformato da un'enorme gobba, Samsa dovrà fare i conti con qualcos'altro di sconosciuto: il desiderio e l'erotismo visto con gli occhi nuovi di chi sa andare oltre le apparenze. Habara, il protagonista di «Shahrazad», è un uomo solo, confinato in una casa nella quale gli è vietato ogni contatto col mondo. Non sapremo mai perché, e in fondo non è importante: quello che sappiamo è che il suo unico svago sono le visite regolari di una donna misteriosa che lo rifornisce di libri, musica, film... e sesso. Ma soprattutto gli racconta delle storie, proprio come faceva Shahrazad. E in queste storie Habara si tuffa come un bambino, finalmente libero. Ecco, è proprio questo che vive il lettore di Murakami: la sensazione di inoltrarsi in un altro universo, di essere «come una lavagna pulita con uno straccio umido, libero da preoccupazioni e brutti ricordi». Almeno fino alla storia successiva. Nove anni dopo I salici ciechi e la donna addormentata, Murakami Haruki regala ai suoi lettori una nuova raccolta di racconti, sette distillati della sua arte e dei suoi temi: il fantastico che irrompe nel quotidiano, la nostalgia per ciò che non è stato, ma soprattutto la ricerca della felicità tra uomini e donne.

Il libro scelto dalla Community per il mese di Aprile è: Uomini senza donne di Haruki Murakami. L'autore di questo libro è sicuramente uno degli autori giapponesi più prolifici e apprezzati del momento, e anche se il libro scelto non è tra i suoi più celebri, è senza dubbio un buon modo per avere un assaggio dello stile dello scrittore e poter valutare se approfondire o meno la sua conoscenza leggendo altre opere dello stesso. Il libro è una raccolta di sette racconti, pubblicati prima singolarmente su delle riviste, e solo successivamente raccolti in un unico volume pubblicato nel 2014. I racconti hanno come filo conduttore l'amore e il mistero. Amore sì, ma visto da un punto di vista prettamente maschile, amore che si scontra però con uno dei temi più classici della letteratura: l'abbandono. Murakami ci racconta infatti come viene affrontata la fine di un amore da parte degli uomini, sviluppando diversi scenari che porteranno alla fine della relazione. Le vicende narrate nei racconti però non vengono analizzate dai protagonisti stessi bensì da uno spettatore terzo che, adagio, entrerà nelle vite dei protagonisti raccontandocele. Vi aspettiamo sul Forum per discuterne insieme.

Autore Haruki Murakami
Editore Einaudi
Pagine 222
Prezzo di copertina 19,00 €
Prezzo e-book 8,99 €
Categoria Altri generi