Un gruppo di ragazzi inglesi, sopravvissuti ad un incidente aereo, resta abbandonato a se stesso su un'isola deserta e si trasforma in una terribile tribù di selvaggi sanguinari dai macabri riti. Golding nel 1983 ha ottenuto il Nobel per la letteratura.

Per il mese di Maggio la community de Il Club del Libro ha scelto di leggere il più celebre romanzo, nonché romanzo d'esordio, dello scrittore William Golding. Pubblicato nel 1954, vendette 14 milioni di copie solo nel Regno Unito.

Dalla lettura di questo romanzo emerge la visione pessimistica che Golding aveva dell'essere umano. «Gli uomini producono il male come le api producono il miele», diceva lo scrittore. Grazie alla lettura de "Il signore delle mosche" avremo la possibilità di scendere nei meandri della psiche umana per analizzare insieme le reazioni dell'uomo quando si trova in gruppo ed in condizioni particolari come quelle narrate nel romanzo. Avremo modo di parlare dell’eterno contrasto tra il bene ed il male e di come l'essere umano, in certe condizioni, sia soggetto a lasciarsi andare ad istinti animaleschi. Una storia sempre attuale. Un grande classico da non perdere. Vi aspettiamo per discuterne insieme sul nostro Forum.

Autore William Golding
Editore Mondadori
Pagine 250
Prezzo di copertina 10,50 €
Categoria Azione - Avventura