images/news-e-eventi/dentro-il-libro-si-fa-in-quattro.jpg

Oggi è il quarto compleanno del Club del Libro: era, infatti, il 29 dicembre 2009 quando veniva messo online il nostro sito. Da allora molto è cambiato: la community del Club del Libro è cresciuta esponenzialmente, i contenuti si sono fatti sempre più variegati e di qualità, il nostro sito è riconosciuto come un punto di riferimento per molti addetti ai lavori, ma soprattutto lettori della rete.

Il Club del Libro ospita autori, recensisce, aggiorna sulle novità del mondo editoriale, ma la sua base, la sua peculiarità, in questi quattro anni è rimasta immutata: siamo il primo club del libro on-line. Ogni mese un nuovo libro da leggere, da condividere, da commentare insieme.

La nostra mission è da sempre ampliare l'esperienza di lettura, di modo da renderla più completa e gratificante possibile. Ecco perché abbiamo ideato appuntamenti fissi di approfondimento sui nostri Libri del Mese: perché la lettura diventi più consapevole e, quindi, più godibile.

Dal novembre 2012, il musicista e musicologo Sergio Gelsomino associa ad ogni Libro del Mese la colonna sonora più adatta. A partire dal marzo 2013, Francesco Gioia ci racconta storia, società e curiosità legate al libro in lettura. Last but non least, proprio da questo mese di dicembre, ha avuto il via un ulteriore approfondimento, curato da Elisa Zonca, legato ai viaggi ed ai luoghi in cui si svolgono le vicende narrate nei nostri Libri del Mese. Dal mese di gennaio si aggiungerà, infine, l'immancabile focus biografico sull'autore a firma di Elisa Gelsomino, caporedattrice della Rubrica Letteraria.

Dentro il libro è il nome della sotto-rubrica, facente parte della Rubrica Letteraria, che raggrupperà a partire dal mese di gennaio tutti e quattro questi articoli, pubblicati a cadenza settimanale. Dentro il libro perché conoscere l'autore, la storia, i luoghi di un libro aiutano a calarsi tra quelle pagine, ad entrarvi con il cervello e con il cuore.

La Rubrica Letteraria, naturalmente, continuerà ad ospitare interviste, classifiche, articoli a 360° sul mondo della letteratura, ma perderà invece la propria cadenza settimanale per diventare più dinamica, più "viva" e stare ancora più al passo con ciò che interessa a noi “libromani”.