images/news-e-eventi/la-biblioteca-di-papa-francesco-il-ritratto-di-un-uomo-attraverso-le-sue-letture.jpg.jpg

È evidente che i libri che più amiamo ci rispecchiano: rivelano la nostra mentalità, il nostro modo d'essere, le nostre attitudini. Ecco perché è sempre interessante scoprire quali sono i libri preferiti di personalità importanti. Il Corriere della Sera ha lanciato una collana dedicata ai libri più amati da Jorge Mario Bergoglio: La biblioteca di Papa Francesco presenta venti opere molto diverse tra loro, che ne hanno formato il pensiero, anche ma non solo come uomo di Chiesa.

 

Antonio Spadaro, gesuita e direttore della rivista La Civiltà Cattolica, ha stilato la lista delle venti opere più care a Papa Francesco – attraverso lo studio di interviste e scritti di Bergoglio, così come attraverso dichiarazioni rese da suoi confratelli, amici, alunni e, infine, dal confronto diretto in proposito con lo stesso Pontefice – e le ha riunite in una collana lanciata proprio ieri dal Corriere della Sera con la prima uscita, il romanzo di formazione (e conversione) Tardi ti ho amato della scrittrice irlandese Ethel Mannin.

Il piano dell'opera è notevole: spazia dal romanzo al saggio, dal teatro alle poesie e comprende grandi classici così come titoli ritradotti o tradotti per la prima volta in Italia. Non solo libri prettamente spirituali  – che, ovviamente, pure figurano: Esercizi spirituali e Il racconto del pellegrino. Autobiografia di Ignazio di Layola, fondatore dell'ordine a cui appartiene Papa Francesco; Sul Sacerdozio di Sant'Agostino; Meditazioni sulla Chiesa di Henri De Lubac, uno dei più influenti teologi del Novecento – ma anche gli italianissimi I Promessi Sposi di Manzoni e le Cento poesie di Nino Costa, capolavori intramontabili come Memorie del sottosuolo di Fedor Dostoevskij, antologie poetiche (le Odi di Hölderlin e L'altro, lo stesso di Borges) ed addirittura un poema epico (L'Eneide di Virgilio).

La seconda uscita sarà Il padrone del mondo di Robert Hugh Benson, romanzo di fantascienza del 1907 ambientato in un tempo in cui cattolici vengono perseguitati, nelle edicole a partire dal 15 maggio. La settimana successiva, il 22 maggio, sarà invece la volta del già citato Memorie del sottosuolo.

Ogni volume presenta la prefazione di un diverso autore che ha conosciuto personalmente Jorge Mario Bergoglio – in veste ad esempio di alunno, amico, confratello – e che quindi può aiutare il lettore a meglio comprendere l'importanza del testo nella formazione del pensiero del Papa e spiegarne il legame con la sua vita.

La collana è disponibile sia in versione cartacea – cartonata, con sovraccoperta e segnalibro – al costo di € 10,90 per ogni uscita, sia in versione eBook a partire da € 4,99, nonché attraverso l'App per IPad Biblioteca del Corriere.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI VISITATE IL MINISITO DEDICATO A "LA BIBLIOTECA DI PAPA FRANCESCO"

La biblioteca di Papa Francesco