images/news-e-eventi/eventi/la-banalita-del-male.jpg

L'incontro del "Napul'è mille letture", gruppo di lettura di Napoli de Il Club del Libro, per il mese di Marzo 2019 avrà luogo il 23 marzo alle ore 10:30, presso il Buddha Art Cafè, via Nazionale 6H (nei pressi di Piazza Garibaldi), Napoli (ulteriori dettagli sul Forum).

Il gruppo discuterà del libro "La banalità del male" di Hannah Arendt.

Otto Adolf Eichmann, figlio di Karl Adolf e di Maria Schefferling, catturato in un sobborgo di Buenos Aires la sera dell'11 maggio 1960, trasportato in Israele nove giorni dopo e tradotto dinanzi al Tribunale distrettuale di Gerusalemme l'11 aprile 1961, doveva rispondere di 15 imputazioni. Aveva commesso, in concorso con altri, crimini contro il popolo ebraico e numerosi crimini di guerra sotto il regime nazista. L'autrice assiste al dibattimento in aula e negli articoli scritti per il "New Yorker", sviscera i problemi morali, politici e giuridici che stanno dietro il caso Eichmann. Il Male che Eichmann incarna appare nella Arendt "banale", e perciò tanto più terribile, perché i suoi servitori sono grigi burocrati.

Orario

Data Ora
23-03-2019 10:30