SINOSSI

Nel cuore di Roma, il palazzinaro Sasà Chiatti organizza nella sua nuova residenza di Villa Ada una festa che dovrà essere ricordata come il più grande evento mondano nella storia della nostra Repubblica. Tra cuochi bulgari, battitori neri reclutati alla stazione Termini, chirurghi estetici, attricette, calciatori, tigri, elefanti, il grande evento vedrà il noto scrittore Fabrizio Ciba e le Belve di Abaddon, una sgangherata setta satanica di Oriolo Romano, inghiottiti in un'avventura dove eroi e comparse daranno vita a una grandiosa e scatenata commedia umana. La comicità di Ammaniti sa cogliere i vizi e le poche virtù della nostra epoca. E nel sorriso che non abbandona nel corso di tutta la lettura annegano ideali e sentimenti. E soli, alla fine, galleggiano i resti di una civiltà fatua e sfiancata. Incapace di prendere sul serio anche la propria rovina.

RECENSIONE

Forse è proprio il caso di prendere in considerazione la volontà dell’autore che ha definito questo libro come un ritorno, scusatemi il termine, al suo vecchio cazzeggio dei primi lavori, come i racconti surreali e neri di “Fango”, l’unica differenza è che qui ci si presenta un intero romanzo che, oltre a contenere avventure e personaggi buffi e cattivi, presenta un quadro satirico eccezionale della società telecratica di oggi, non a caso la cosiddetta festa è ambientata in una ricca villa di Roma (Villa Ada) affollata da tutto il jet set della televisione italiana: si va dalla cantante ossigenata e sensuale stile Spears alla miss di turno, fino ad arrivare ai poveri derelitti riuniti in una setta più comica che terrificante con il loro piano malefico sgangherato. In particolar modo vorrei che i lettori facessero attenzione al personaggio dello scrittore opportunista e arrivista perché io ho letto, forse, un attacco segreto a un autore italiano reale. Da suo fedele lettore devo dire che gli altri lavori sono sicuramente più intensi ma la genialità di Ammaniti sta nel fatto che, come vi accennavo prima, ha volutamente rendere “leggero” questo romanzo. Buona lettura gente.

[RECENSIONE A CURA DI FRANCESCO]

Autore Niccolò Ammaniti
Editore Einaudi
Pagine 328
Anno edizione 2011
Edizione Collana NumeriPrimi
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788866213024
Prezzo di copertina 13,00 €
Prezzo e-book 6,99 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico