SINOSSI

Con la stessa voce che ha incantato i diciotto milioni di lettori de La ragazza del treno, e la stessa capacità di spiare le vite degli altri, Paula Hawkins ci regala un thriller incredibilmente avvincente, che vi farà girare le pagine in modo compulsivo, fino all’inaspettata, sconvolgente rivelazione finale.

Quando il corpo di sua sorella Nel viene trovato in fondo al fiume di Beckford, nel nord dell’Inghilterra, Julia Abbott è costretta a fare ciò che non avrebbe mai voluto: mettere di nuovo piede nella soffocante cittadina della loro adolescenza, un luogo da cui i suoi ricordi, spezzati, confusi, a volte ambigui, l’hanno sempre tenuta lontana. Ma adesso che Nel è morta, è il momento di tornare. Di tutte le cose che Julia sa, o pensa di sapere, di sua sorella, ce n’è solo una di cui è certa davvero: Nel non si sarebbe mai buttata. Era ossessionata da quel fiume, e da tutte le donne che, negli anni, vi hanno trovato la fine – donne “scomode”, difficili, come lei –, ma mai e poi mai le avrebbe seguite. Allora qual è il segreto che l’ha trascinata con sé dentro l’acqua? E perché Julia, adesso, ha così tanta paura di essere lì, nei luoghi del suo passato? La verità, sfuggente come l’acqua, è difficile da scoprire a Beckford: è sepolta sul fondo del fiume, negli sguardi bassi dei suoi abitanti, nelle loro vite intrecciate in cui nulla è come sembra.


RECENSIONE

Siamo in un paesino nel quale scorre un fiume, ci sono dei punti in cui le acque scorrono lente e formano anche una polla d'acqua profonda, in altri punti l'acqua scorre veloce. L'acqua qui è sempre presente, protagonista inquietante. Il romanzo inizia con "Lo stagno delle annegate", luogo abbastanza terrificante dove il fiume forma uno stagno profondo, sormontato da una rupe rocciosa molto alta. Qui venivano calate, legate a una corda le donne che la popolazione del 1600 riteneva essere delle streghe. Fra i capitoli del romanzo alcuni sono dedicati a una storia medievale: processo e esecuzione di una donna considerata una strega. Jules la sorella di Nel, morta annegata nel fiume è un bel personaggio, un po' nevrotico, piena di contraddizioni e di paure, costretta a ritornare al paese e alla sua casa natia, che sorge sulle rive del fiume, affranta con coraggio una situazione controversa, alle prese con la figlia di sua sorella, un'adolescente particolare, che odia la zia. Jules inizia un dialogo con la sorella morta, fatto di ricordi molto dolorosi, fatti che avrebbe voluto dimenticare completamente ma che non può, ritrovandosi nella casa paterna, alle prese con il cadavere, la nipote, con il funzionario addetto alla ricerca del colpevole. Ma la domanda che il poliziotto pone a Jules e alla figlia della vittima è: "Ned si è gettata o è stata spinta?" Jules e la nipote affermano che Ned non si sarebbe mai gettata, è vero che era attirata dal fiume ossessionata dalle precedenti morti sempre di donne scomode e stava scrivendo un libro rivelazione sulle ultime vittime. Ned, nell'evocazione dei ricordi da parte di Jules spicca vivida, la sua personalità forte, arrogante, impavida, pronta a sfidare chiunque. I ricordi di Jules man mano che vengono a galla si trasformano, prendono un altro colore, un altro significato, fino a quando si riveleranno chiari e rileveranno fatti e avvenimenti diversi da come lei li aveva ricordati. Tutto avviene come se un velo venisse tolto e sotto si potesse vedere la verità che non sempre può far piacere. Il processo è come quello quando si va dallo psicanalista, un ricordo dietro l'altro e alla fine la verità con la quale l'individuo deve fare i conti e accorgersi che non era lei la vittima, ma semmai quella che voleva farsi passare come una povera sfortunata. Questo è un romano intenso, denso di fatti e di emotività: il dolore inconsolabile di una madre per il suicidio della figlia sedicenne, il dolere della figlia di Ned che si sente abbandonata da sua madre, non ci sono prove di un omicidio, quindi anche lei si è suicidata.

[RECENSIONE A CURA DI GRAZIELLA]

Autore Paula Hawkins
Editore Piemme
Pagine 372
Anno edizione 2017
ISBN-10(13) 9788856660616
Prezzo di copertina 19,50 €
Prezzo e-book 12,99 €
Categoria Horror - Thriller - Mistero - Gotico