SINOSSI

La diciassettenne Jenna Fox, dopo più di un anno di coma, si risveglia in un corpo e in un presente che stenta a riconoscere. I genitori le raccontano che è stata vittima di un gravissimo incidente automobilistico, ma sono tante le lacune sulla sua identità e molti gli interrogativi irrisolti sulla sua vita attuale. Perché mai la sua famiglia si è trasferita di colpo in California, abbandonando tutto a Boston? Perché la nonna la tratta con inspiegabile scontrosità? Perché i genitori le proibiscono di parlare del loro improvviso trasloco? E come mai Jenna riesce a ricordare intere pagine del Walden di Thoreau, ma riporta a stento alla memoria stralci disordinati del suo passato? Assetata di verità e inquieta, la ragazza cerca di riappropriarsi della sua vita passata. Guardando i filmati dell'infanzia, strani ricordi riaffiorano nella sua mente confusa e, lentamente, Jenna realizza di essere prigioniera di un terribile segreto. Mary E. Pearson ha costruito un'affascinante e credibile visione di un futuro distopico esplorando i territori dell'etica e della sperimentazione scientifica, il potere della biotecnologia e la natura dell'anima, con delicata poesia e intrigante suspence. Questo romanzo è un'ottima miscela di fantascienza, thriller e relazioni adolescenziali che ha già appassionato i lettori americani.

RECENSIONE

Questo libro è valso all'autrice numerosi premi, tra cui l'ALA Best Books for Young Adults. E' la protagonista, Jenna Fox, a narrarci in prima persona la sua storia. Siamo in America, in un anno futuro non precisato, le biotecnologie ormai fanno miracoli, si ricostruiscono parti umane, si conservano cervelli, si punta sempre più all'immortalità. Jenna ha diciassette anni quando si risveglia da un lungo coma, causato da un brutto incidente stradale. Stenta a ricordare il passato, si sente prigioniera del troppo amore dei suoi genitori, che la costringono in casa e che la schermano al mondo. Piano piano il suo desiderio di verità e il suo senso di ribellione, per troppi anni sopito, la porteranno a riprendere in mano la sua vita, o quello che ne è rimasto. Il tema è delicato, gli spunti di riflessione sono molti: l'intelligenza dell'uomo e il progresso possono porsi al di sopra delle logiche della natura? Che valore ha la vita? Fino a che punto è giusto combattere per non perdere chi amiamo? E' un libro scritto per gli adolescenti, ma può essere una lettura originale anche per chi tanto giovane non lo è più.

[RECENSIONE A CURA DI CLACLA]

Autore Mary E. Pearson
Editore Giunti Editore
Pagine 346
Anno edizione 2011
ISBN-10(13) 9788809749634
Prezzo di copertina 9,90 €
Prezzo e-book 4,99 €
Categoria Fantascienza - Fantastico - Fantasy