SINOSSI

Frutto perverso degli esperimenti di uno scienziato "apprendista stregone", espressione di una visione apocalittica della scienza, la creatura di Frankenstein è tuttora la raffigurazione del "mostro" per eccellenza, materializzazione vivente delle nostre paure. Mary Shelley, cresciuta in un ambiente intellettuale di prim'ordine (nell'Inghilterra tra Sette e Ottocento), si ispira ai miti di Faust e Prometeo.

RECENSIONE

"Frankenstein" è uno dei romanzi più importanti della letteratura gotica e preromantica, nato dalla fantasia della scrittrice ottocentesca Mary Shelley. Stiamo trattando di un'opera strabiliante ed innovativa, sia dal punto di vista della struttura sia dal punto di vista delle tematiche affrontate: per la prima volta l'ambientazione e l'onniscienza dello scrittore vengono meno al fine di mettere in risalto le emozioni e i pensieri dei personaggi del romanzo, dall'estroso dottor Victor Frankenstein alla sua Creatura, l'esperimento più riuscito della sua carriera. Inoltre questo romanzo epistolare analizza tutti gli aspetti del Gotico come la paura, il mistero o, per usare un termine più tecnico, il sublime, quella sensazione in bilico fra l'attrazione ed il timore, in pratica ciò che la Creatura suscita nella gente.

Per quanto concerne le tematiche affrontate nel romanzo pensiamo principalmente al ruolo della scienza nel costituire lo strumento per eliminare la morte; ancora oggi si discute di tutto ciò, segno che l’uomo di inizio Ottocento non è poi così diverso da quello dei giorni nostri.

Insomma, innumerevoli sono le ragioni per cui consiglierei assolutamente la lettura di "Frankenstein", una lettura ricca di spunti di riflessione attuali e per niente obsoleti.

Ricordo inoltre, fra le innumerevoli trasposizioni cinematografiche, quella di Kenneth Branagh del 1994, in cui Robert De Niro interpreta la Creatura e lo stesso Branagh fa parte del cast ricoprendo la parte del Dottor Frankenstein, e "Frankenstein Junior" del 1974, che in fondo ha ben poco a vedere col romanzo della Shelley (con tanto di personaggi inediti), ma senza dubbio un film molto divertente.

[RECENSIONE A CURA DI ROBY]

Autore Mary Shelley
Editore Newton Compton Editori
Pagine 208
Anno edizione 2010
Edizione Collana Grandi tascabili economici
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788854120426
Prezzo di copertina 6,00 €
Prezzo e-book 1,99 €
Categoria Horror - Thriller - Mistero - Gotico