SINOSSI

La matematica diventa in questo libro protagonista di un romanzo. Un libraio in pensione, per scoprire le strane circostanze della morte di un amico che gli ha lasciato in eredità una biblioteca interamente dedicata alle scienze matematiche, deve rimettersi a studiare aritmetica, algebra, trigonometria e logica, materie che ha sempre detestato fin da quando era studente di filosofia. Ma nell'impresa gli danno man forte i membri della sua "tribù", in particolare il pappagallo Nofutur, che ha il dono della parola e non solo...


RECENSIONE

Chi non ha mai trovato qualche difficoltà con matematica? Numeri, teoremi, concetti, formule... un'accozzaglia fragorosa. Calcoli che non tornano mai, distrazioni che compromettono il lavoro di ore, definizioni così complesse da far girare la testa... Chi mai sarebbe allora così masochista da voler leggere un libro interamente dedicato a questa disciplina misteriosa?

Ebbene la capacità dell'autore sta proprio in questo: far comprendere che la matematica non è fatta esclusivamente di numeri ma soprattutto di persone. Uomini e donne che hanno inseguito un sogno, un'idea, un suggerimento andando incontro a soddisfazioni e delusioni. Gente che ha voluto trascrivere in un linguaggio diverso dalle parole quello che la natura aveva loro da mostrare.

A tutto ciò, il signor Ruche non avrebbe mai creduto. La matematica, un parlare incomprensibile riservato a poche persone. Però i suoi pregiudizi verranno sfatati: si troverà coinvolto in un giallo, legato alla morte del suo amico di gioventù, guarda caso un matematico, il quale prima del decesso spedirà una lettera-testamento in cui lascerà alcuni indizi per risalire alla verità e pure l'annuncio della risoluzione di due tra le congetture più famose della storia della matematica. Suo malgrado, il signor Ruche, si troverà a dover affrontare le insidie portate da un gruppo criminale legato alla mafia italiana fortemente interessato e "coinvolto" nella vicenda.

Il nostro protagonista sarà costretto da una parte ad intraprendere un percorso di studio, che lo porterà a conoscere i personaggi che hanno reso celebre la disciplina, per accertare se realmente le congetture siano  state risolte; dall'altra dovrà guardarsi le spalle dalle attenzioni, di certo poco calorose, di una banda di criminali.

A mio parere, si tratta di un libro interessante riguardante un argomento insolito. Posso solo immaginare i problemi che può aver incontrato l'autore nell'esporre argomenti particolarmente complessi ad un pubblico "ignorante" in materia: lo sforzo è riuscito quasi completamente poiché ho incontrato alcuni passi del racconto un po' ridondanti e complicati.

La vicenda si articola in modo scorrevole e piacevole perché gli argomenti scientifici sono ben coesi con lo svilupparsi della storia; pertanto consiglio la lettura di questo libro a tutti, amanti o meno della matematica.

[RECENSIONE A CURA DI MATTIA]

Autore Denis Guedj
Editore TEA
Pagine 562
Anno edizione 2014
Edizione Collana Super TEA
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788850236527
Prezzo di copertina 5,00 €
Prezzo e-book 6,99 €
Categoria Giallo - Poliziesco - Noir