SINOSSI

"L'autore mescola mille piste, mille storie, moltiplica i pezzi di bravura e alterna, alla Shakespeare, il prossimo e l'intimità, la follia e la saggezza. Ciascuno vi troverà il proprio miele, o la propria droga".

Jacques Le Goff

Questo romanzo si svolge dall'inizio degli anni sessanta al 1984 tra una casa editrice milanese e un museo parigino dove è esposto il pendolo di Foucault. Si svolge dal 1943 al 1945 in un paesino tra Langhe e Monferrato. Si svolge tra il 1344 e il 2000 lungo il percorso del piano dei Templari e dei Rosa-Croce per la conquista del mondo. Si svolge interamente la notte del 23 giugno 1984, prima in piedi nella garitta del periscopio, poi in piedi nella garitta della statua della Libertà al Conservatoire des Arts et Métiers di Parigi. Si svolge la notte tra il 26 e il 27 giugno dello stesso anno nella stessa casa di campagna che Jacopo Belbo, il protagonista, ha ereditato da suo zio Carlo, mentre Pim rievoca le sequenze temporali di cui si è detto sopra. In sintesi: tre redattori editoriali, a Milano, dopo avere frequentato troppo a lungo autori "a proprie spese" che si dilettano di scienze occulte, società segrete e complotti cosmici, decidono di inventare, senza alcun senso di responsabilità, un Piano. Ma qualcuno li prende sul serio.

RECENSIONE

Casaubon è un ragazzo che sta per laurearsi ed entra in contatto con una casa editrice con cui collaborerà anche dopo la laurea. In particolare lavora ad una collana di temi esoterici con altri due curatori: Belbo e Diotallevi. Ciò che per l'editore è un'opportunità per fomentare credenze e incassare con pubblicazioni a pagamento, per i tre curatori si trasformerà in una ricerca, a partire da un presunto messaggio dei templari, di connessioni fra gli eventi storici, non solo per dar loro un significato nuovo ma anche per rivelare il più grande mistero di tutti i tempi. Escogitano così il Piano che arriva a coinvolgere tutto e tutti, storia antica e storia moderna, comprese le vicende personali dei tre curatori, con una forza speculativa tale da mettere in dubbio che il Piano sia finzione. Il Piano è in realtà un sofisma che ingannerà i suoi stessi creatori fino all'agghiacciante presa di coscienza, ma ingannerà anche i tanti credenti di quei temi esoterici fino a ritenere di essere nel giusto alla ricerca di un mistero e nella realtà parte integrante di un Piano che si delinea intorno a loro. I tre curatori e i credenti si incroceranno in un epilogo che riporta tutto alla stasi del Tempo e della Storia dove tutto accade ma ciò che cambia è ben poco e il mistero resta per chi ne ha bisogno, svanisce per chi sa che non esiste. Se questa descrizione della trama appare un po' fumosa è perché tutto il libro è un grande gioco sulle ambiguità e sui falsi ragionamenti, una sorta di spiegazione della teoria del tutto, ma in realtà è tanto fumo e niente arrosto. Si fa prima a dire cosa non c'è in questo compendio storico, neanche tanto breve, che abbraccia rivoluzioni religiose, politiche, sociali e personali con una flemma ieratica, per usare un aggettivo tanto usato da Eco, e lo stile di un saggio mascherato da narrazione. L'azione è quasi inesistente e i riferimenti storici sono eccessivi per una storia di narrativa fino al troppo che stroppia, quasi davvero a voler lasciare un testo che possa spiegare e racchiudere tutto, ovvero l'essenza stessa e la finalità del Piano dei tre curatori. Forse Eco ci sarebbe riuscito, se avesse incastrato nel Piano anche le canzoni dei Beatles e Rolling Stones ascoltate al contrario.Nel complesso il libro è deludente. Eco è un ottimo studioso e bisogna riconoscergli ingegno nella combinazione di tutti gli eventi del romanzo e capacità narrativa nel climax al Conservatoire di Parigi, ma per il resto, in questo libro, è prolisso e stanca il lettore, infatti dopo il climax si dilunga e alla fine lascia il lettore a bocca asciutta.

[RECENSIONE A CURA DI REMITE05B]

Autore Umberto Eco
Editore Bompiani
Pagine 704
Anno edizione 2014
Edizione Collana I grandi tascabili
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788845278662
Prezzo di copertina 13,00 €
Prezzo e-book 2,99 €
Categoria Horror - Thriller - Mistero - Gotico