SINOSSI

Un'appassionante storia di tradimenti, colpe e segreti indicibili che avvince il lettore e non lo lascia più andare.

«Ricco e incredibilmente evocativo, il miglior romanzo dell’anno!» - Sunday Express

Londra anni Venti. Gwendolyn Hooper, giovane donna inglese appena sposata per procura, si trasferisce nella lontana isola di Ceylon per raggiungere il marito. Ma l'uomo che le viene incontro nella piantagione di tè non è lo stesso di cui si era innamorata in Inghilterra tempo addietro. Distante e indaffarato, Laurence trascorre le giornate nella piantagione, lasciando la sua sposa da sola a occuparsi della casa, della servitù e delle nuove incombenze. La grande casa coloniale, agli occhi di Gwendolyn, appare un luogo misterioso, con porte chiuse a chiave e indizi di un torbido passato: in un baule polveroso è nascosto un vecchio abito da sposa ingiallito e le ombre del giardino celano una piccola tomba... Poco tempo dopo, Gwen rimane incinta, suo marito è finalmente felice e tutto sembra andare per il verso giusto, ma c'è poco tempo per festeggiare. In sala parto la neomamma dovrà prendere una decisione terribile, di cui non potrà fare parola con nessuno, neanche con Laurence. Quando, infine, arriverà il momento della verità, Gwen sarà in grado di spiegare che cosa ha fatto e perché?

RECENSIONE

Il libro racconta principalmente delle vicissitudini di una donna inglese che decide di trasferirsi in Sri Lanka per seguire suo marito, proprietario di diverse piantagioni di tè. E' un libro che ho comprato per istinto e che ha saputo cambiare, col passare delle pagine, il mio giudizio; inizialmente infatti, mi sembrava una storia banale, scontata, con un finale già deciso, ma andando avanti con i capitoli mi sono resa conto di essere stata abilmente ingannata dalla scrittrice che propone tutta una serie di colpi di scena che guidano verso un finale inaspettato. Il libro è molto scorrevole, fluido, non si perde in giri di parole e riesce a tenere l'attenzione durante le descrizioni di paesaggi e persone, non dando nulla per scontato e immergendoti in questa nuova cultura. Lo consiglio a chi, come me, ama le ambientazioni non scontate, esotiche, che ti fanno entrare in contatto con realtà poco conosciute e che ti fanno venir voglia di fare le valige e scappare.

[RECENSIONE A CURA DI PARASCA]

 

Autore Dinah Jefferies
Editore Newton Compton
Pagine 413
Anno edizione 2016
Edizione Collana Anagramma
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788854190429
Prezzo di copertina 9,90 €
Prezzo e-book 0,99 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico