SINOSSI

Il filo rosso del destino - volume 1, è un libro di Haiku che si ispira ad una antica leggenda popolare cinese molto diffusa in Giappone. Secondo la tradizione ogni persona porta, fin dalla nascita, un invisibile filo rosso legato al mignolo della mano sinistra che lo lega alla propria anima gemella. Il filo ha la caratteristica di essere indistruttibile: le due persone sono destinate, prima o poi, a incontrarsi e ad amarsi. In ogni pagina il componimento Zen è accompagnato da un ideogramma rosso. Terza ristampa, con nuovi Haiku. Con lo stesso titolo, l'autrice ha pubblicato anche il volume 2, riccamente illustrato con disegni a china nera.

RECENSIONE

L'autrice è un'artista versatile e ispirata; lo si percepisce dalla sobrietà e dall'estrema cura dedicata ad ogni aspetto di questo libro. Per prima cosa salta all'occhio la grafica: la scelta dei caratteri e i tre colori primari: il bianco, il rosso e il nero. Allo stesso modo il ritmo ternario, proprio della poesia haiku, oltre che nei colori, si specchia nella struttura del libro. I capitoli non hanno titolo, né lo potrebbero avere; rappresentano un percorso, quello dell'autrice, in cui il lettore, se lo desidera, può rispecchiarsi, oppure trovare nelle sfumature e nella sottigliezza delle immagini e del linguaggio, un proprio intimo itinerario. Volendo dare una traccia, si potrebbe dire che la prima parte è dedicata ai legami che si intrecciano nella vita, soprattutto con le persone che ci sono più vicine e più care; la seconda parte ha più a che fare col trascorrere del tempo con il quale dobbiamo fare i conti e l'ultima rappresenta lo scioglimento che non è però né uno sbrogliare i nodi, né un prendere atto rassegnato del necessario scioglimento di ogni legame, ma piuttosto una dissolvenza, un voler trasporre i legami e l'amore dato e ricevuto nella nostra vita su un piano più alto che si accosta all'infinito. L'aspetto sorprendente è che il lessico da cui affiora e si dipana questo discorso, è veramente ridotto all'osso e occupato per quasi un terzo dalla ricorrente presenza del filo rosso: cinque sillabe, nella poesia haiku un verso intero, che si ripresentano in continuazione e al di là del titolo costituiscono tangibilmente il legame che unisce e tiene insieme le singole composizioni.

[RECENSIONE A CURA DI MAGURANO]

Autore Anna Zennaro
Pagine 58
Anno edizione 2017
ISBN-10(13) 9781520694566
Prezzo di copertina 14,00 €
Categoria Altri generi