SINOSSI

In un mondo devastato dalle radiazioni atomiche, gli Stati Uniti sono divenuti uno Stato totalitario, basato sul controllo del corpo femminile. Difred, la donna che appartiene a Fred, ha solo un compito nella neonata Repubblica di Galaad: garantire una discendenza alla élite dominante. Il regime monoteocratico di questa società del futuro, infatti, è fondato sullo sfruttamento delle cosiddette ancelle, le uniche donne che dopo la catastrofe sono ancora in grado di procreare. Ma anche lo Stato più repressivo non riesce a schiacciare i desideri e da questo dipenderà la possibilità e, forse, il successo di una ribellione. Mito, metafora e storia si fondono per sferrare una satira energica contro i regimi totalitari. Ma non solo: c'è anche la volontà di colpire, con tagliente ironia, il cuore di una società meschinamente puritana che, dietro il paravento di tabù istituzionali, fonda la sua legge brutale sull'intreccio tra sessualità e politica. Quello che l'ancella racconta sta in un tempo di là da venire, ma interpella fortemente il presente.

RECENSIONE

Se soffrite di claustrofobia, non leggete questo libro. In questo romanzo di fantascienza sociale, M. Atwood ci porta in un futuro dove le donne non hanno alcun diritto. Nessuno. Non possono leggere o studiare, non possono prendere decisioni delle più banali o esercitare la propria libertà attraverso l'abbigliamento, la cura del corpo, la musica... Le donne vivono secondo una gerarchia rigida che si riflette, tra l'altro, nell'abbigliamento. Tra i vari gruppi femminili ci sono le Ancelle, il cui unico compito è quello di procreare in un mondo dove la fertilità è scesa a causa dell'inquinamento. Le Ancelle sono donne fertili, le uniche rimaste. Le Ancelle non hanno nome, prendono il nome dell'uomo per il quale procreeranno. Cambiano casa e uomo, cambiano nome. Ma non cambiano esistenza, perché quella è già scritta, prestabilita, implacabile. Il racconto dell'ancella è la storia di Difred e del suo claustrofobico vivere, muoversi e pensare in una teocrazia che le ha tolto tutto. Anche se stessa.

[RECENSIONE A CURA DI ILARIAANGELICCHIO]

Autore Margaret Atwood
Editore Ponte alle Grazie
Pagine 400
Anno edizione 2017
Edizione Scrittori
ISBN-10(13) 9788868337421
Prezzo di copertina 16,80 €
Prezzo e-book 9,99 €
Categoria Fantascienza - Fantastico - Fantasy