SINOSSI

Roma, 19 febbraio 1988. Un cadavere smembrato e carbonizzato viene rinvenuto in una discarica della Magliana, alla periferia della capitale. Il corpo presenta segni di orribili, raccapriccianti torture, e le indagini partono immediatamente, coinvolgendo la squadra mobile e Angela Blasi, una giovane ispettrice al suo primo caso nella sezione omicidi. L'inchiesta, per la polizia, si prospetta tutto fuorché semplice. Una volta identificata la vittima, infatti, le tracce portano a un insospettabile: il proprietario di una toeletta per cani...

RECENSIONE

Finito da poco di leggere questo libro. Sicuramente d'effetto leggendo solamente il titolo per chi ha vissuto in quegli anni nella Capitale. Mi incuriosì il titolo perchè ero a conoscenza della cronaca vera ma in quegli anni non ero nemmeno nata, quindi sono stata curiosa di leggerlo visto che i fatti sono accaduti nella mia città. Purtroppo devo dire che sono rimasta molto delusa dal libro e che, se avessi letto qualche pagina velocemente in libreria, probabilmente non lo avrei neanche acquistato. Il titolo secondo me inganna molto il lettore che si aspetta altro rispetto a quanto poi troverà nella storia narrata. Una storia che peraltro non regge. E' una storia romanzata, quindi non ripropone i fatti reali come un libro di cronaca, però un minimo di attinenza ai reali accadimenti me lo aspettavo. Mi aspettavo che il protagonista fosse "lui", la storia vista dal suo punto di vista, i suoi pensieri. Invece no, superando le prime quattro pagine diventa una storia poliziesca che si allontana progressivamente dal titolo del libro. Intrugli amorosi polizieschi, la solita "protagonista" poliziotta in jeans e scarpe da ginnastica che deve risolvere questioni del passato svoltesi nel suo vecchio quartiere in conflitto tra il bene e il male... si ma il protagonista non doveva essere qualcun altro? Ambientato in una Roma di fine anni '80 nel quartiere della Magliana, descritto come il Bronx e con dei dialoghi che anche chi è di Roma fatica a capire, al punto di ridicolizzare i personaggi stessi. La cosa che mi ha fatto più rabbrividire è stata che in alcuni dialoghi vengono addirittura sbagliati i nomi, e ti ritrovi a domandarti "ma non stava palrando con Tizio? E ora Caio chi è?" (per chi lo ha letto pag. 129).

[RECENSIONE A CURA DI BAMBOLINABARRACUDA]

Autore Massimo Lugli, Antonio Del Greco
Editore Newton Compton Editori
Pagine 323
Anno edizione 2018
Edizione Nuova narrativa Newton
ISBN-10(13) 9788822721211
Prezzo di copertina 9,90 €
Prezzo e-book 2,99 €
Categoria Horror - Thriller - Mistero - Gotico