SINOSSI

Pubblicato nel 1763, il Trattato sulla tolleranza fu ispirato a Voltaire da un fatto di cronaca: l'ingiusta condanna a morte di un protestante, decisa dai giudici di Tolosa sotto lo stimolo di un cieco fanatismo religioso. Questo episodio di intolleranza è per il filosofo parigino il punto di partenza per la serrata affermazione della necessità di bandire ogni tentazione di sopraffazione fra gli uomini, per riaffermare una civiltà fondata sul rispetto delle scelte, delle posizioni, dei diritti degli altri. In una parola, sul rispetto della diversità. A distanza di oltre due secoli questo manifesto per la libertà e la tolleranza religiosa secondo gli ideali illuministi resta un'opera sempre attuale capace di riportarci alle radici stesse della modernità.

RECENSIONE

Tolleranza è la parola chiave di ogni società civile. E' questo che Voltaire cerca di spiegarci con il suo trattato; perché non si è sempre tolleranti. Questo libro fu ispirato da un fatto di cronaca avvenuto nel 1762 a Tolosa. Jean Calas, pastore protestante che viveva in Francia con la moglie e quattro figli, fu condannato a morte ingiustamente per l'uccisione del figlio maggiore. Il figlio aveva studiato legge ma a causa della sua religione non riusciva a trovare lavoro. Decise dunque di convertirsi. Il padre non approvò la scelta ma non ostacolò il figlio. Una sera il figlio si suicida. Ai tempi venivano messe in atto usanze barbare per i suicidi, così il padre decise di nascondere il fatto ribaltando, senza volerlo, la situazione. La società del tempo giunse subito ad una conclusione: il padre non aveva approvato la scelta del figlio e quindi lo aveva ucciso. Verrà condannato e torturato a morte per fanatismo religioso. La società del tempo lo condannerà senza ripensamenti. Anche se il nostro mondo, per molti aspetti, è differente da quello del 1700, così come nel 1700 era diverso da quello di centinaia di anni prima, ci sono cose che non cambieranno mai. Questo è quello che Voltaire, analizzando altri fatti di rilevanza storica, tenta di spiegare ai suoi lettori. Tutto questo rende di fatto il suo trattato assolutamente (e tristemente) sempre al passo con i tempi.

[RECENSIONE A CURA DI KATYA]

Autore Voltaire
Editore Giunti Demetra
Pagine 192
Anno edizione 2007
Edizione Collana Nuovi acquarelli
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788844033675
Prezzo di copertina 4,50 €
Prezzo e-book 1,49 €
Categoria Realistico - Cronaca - Saggi - Biografia