SINOSSI

Quando queste "Lettere" apparvero per la prima volta nel 1947, l'emozione fu intensa. Tra gli altri, Benedetto Croce rilevava che "il libro appartiene anche chi è di altro o opposto partito politico", e affermava che "come uomo di pensiero Gramsci fu dei nostri, di quelli che nei primi decenni del secolo in Italia attesero a formarsi una mente filosofica e storica adeguata ai problemi del presente". Monumento umano e letterario, documento di un rovello intellettuale, di una esperienza culturale e politica vitale per la nostra cultura, le "Lettere" sono entrate a far parte della coscienza degli italiani. Prefazione di Michela Murgia.

RECENSIONE

Le lettere di Gramsci alla famiglia mentre era tenuto carcerato da Mussolini. Con il carcere non gli hanno tolto solo la libertà di camminare per le strade, ma anche la libertà di scrivere e di leggere. Per lui gli ideali non sono qualcosa per cui votare, per lui gli ideali erano qualcosa per cui morire, e purtroppo, è andata così. Nelle sue lettere, se spulcerete tra elenchi di libri, di medicine e di discorsi basati sul niente troverete un grand'uomo, che non può parlare di ciò che ama liberamente perché costretto dalla censura, ma che lascia trapelare la sua altezza morale proprio da ciò che non dice, non parla di quanto gli costi fisicamente la prigione, elenca le sue malattie e i disagi e poi aggiunge: si ma non sto così male. Lotta costantemente per mantenere il suo pensiero lucido, le malattie lo logorano e lui sa che basterebbe chiedere la grazia e probabilmente Mussolini l'avrebbe liberato, bastava piegarsi, bastava non parlare più di comunismo, bastava iscriversi al partito Fascista, ma piuttosto che piegarsi, anche solo un pochino, decide di rimanere in carcere fino alla morte, sgridando anche chi chiede grazia per lui. Dovete leggerlo perché da un uomo così si deve succhiare tutto il coraggio morale che si può.

[RECENSIONE A CURA DI ELLE]

Autore Antonio Gramsci
Editore Einaudi
Pagine 293
Anno edizione 2011
Edizione Collana Einaudi tascabili. Saggi
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788806207236
Prezzo di copertina 13,00 €
Prezzo e-book 0,49 €
Categoria Realistico - Cronaca - Saggi - Biografia