SINOSSI

Dopo aver perso entrambi i genitori durante un'epidemia di vaiolo, Jack Parker ha deciso di lasciare il Texas per trasferirsi in Kansas. Ma sulla strada incrocia una banda di fuorilegge che gli uccidono il nonno e rapiscono Lula, la sua sorella minore. Jack si mette allora sulle loro tracce, accompagnato da una squadra di cacciatori di taglie che più insolita non potrebbe essere: un nano colto e melanconico, dalla mira infallibile; un nero gigantesco, che si guadagna da vivere scavando fosse; una giovane prostituta dalla lingua lunga e il cuore d'oro; uno sceriffo con la faccia e il corpo coperti di cicatrici. "La Foresta" è un viaggio in un'America del primo Novecento che somiglia molto a quella di oggi...

RECENSIONE

Si svolge tra Texas e Kansas. Il giovane Jack, la sorella Lula e il nonno predicatore, fuggono dal loro villaggio per l'epidemia di vaiolo. Precedentemente i genitori dei due fratelli sono morti anch'essi per questa malattia. Durante la fuga si imbattono in un gruppo di fuorilegge che fuggono da varie rapine in banca, sparano al nonno e rapiscono Lula. Jack viene salvato da una carovana di passaggio. Gli altri personaggi sono: il becchino Eustace, il nano Shorty, Spot l'inserviente dello sceriffo, lo sceriffo Wintson, Jimmy Sue la prostituta e un animale da guardia molto curioso! Tutti si mettono sulle tracce dei rapitori. Non manca l'amore. Tutti i personaggi "cresceranno". Durante la lettura del libro vengono dispensati saggi consigli e umorismo. Questo libro mi è piaciuto abbastanza. Era la prima volta che leggevo un libro western. Potendo esprimermi in numeri, darei 9.

[RECENSIONE A CURA DI LIBROTTA]

Autore Joe R. Lansdale
Editore Einaudi
Pagine 347
Anno edizione 2015
Edizione Super ET
ISBN-10(13) 9788806224547
Prezzo di copertina 12,50 €
Prezzo e-book 8,99 €
Categoria Azione - Avventura