SINOSSI

La bussola d'oro è il primo romanzo della trilogia "Queste oscure materie". Quando apparve nel 1995 riscosse immediatamente un enorme successo di pubblico e critica: la ricchezza dello stile, la profondità dei temi, la bellezza dei personaggi e soprattutto la vastità di un immaginario che coniuga il romanzo d'avventura e di formazione con i quesiti fondamentali della nostra filosofia (il destino e il libero arbitrio, il caso e la necessità) ne fecero un caposaldo della letteratura per ragazzi, letto e discusso anche dagli adulti, da critici letterari, da scrittori d'eccezione. Oggi La bussola d'oro è un classico che va ben oltre il genere e la definizione di fantasy. Lyra è un'eroina, sventata e intrepida, intelligente e curiosa, in grado, con le sue risorse di ragazzina, di decifrare la verità dietro le macchinazioni dei potenti e di varcare il confine tra realtà e mondi diversi. I daimon - forme viventi dell'animo umano - gli orsi corazzati, le streghe sono personaggi icastici e indimenticabili, e l'universo creato da Pullman sfida la nostra immaginazione e stimola il desiderio di riflettere, confrontarci, capire". Età di lettura: da 12 anni.

RECENSIONE

So che il genere Fantasy non è sempre tra i più amati, un pò mal visto o sottovalutato, invece è stata una bella lettura, c'è magia, mistero, sovrannaturale e suspance. Ho trovato la trama originale e non scontata, cosa non da poco per il genere di libro. E' molto facile sfociare nel banale o nel già letto e riletto, ma non è questo il caso. Belli i personaggi, non so bene se mi è piaciuto il finale ma credo che proseguirò nella lettura dei due libri successivi che completano la trilogia. Il romanzo è ambientato in un mondo simile al nostro, dove ogni persona è affiancata da un daimon, cioè un alter ego sotto forma di animale, una sorta di compagno personale che accompagna ognuno ovunque vada, e che scompare alla morte della persona stessa. Mi piace questa cosa, non si è mai soli in questo modo. La storia inizia con la scomparsa di alcuni bambini tra cui un amico della protagonista. Inizia così l'avventura per ritrovare Roger. Molto intricato e misterioso il discorso della Polvere, una misteriosa e pervasiva sostanza cosmica vagamente apparentata con la materia oscura della cosmologia contemporanea. Ammetto di non aver capito dove si voglia andare a parare ma spero che venga meglio spiegato nei prossimi libri, soprattutto perchè questa Polvere sembra spaventare molto gli studiosi e le Autorità che governano il paese. Ovviamente essendo il primo di tre libri il finale non è un vero finale.

[RECENSIONE A CURA DI KIRA990]

Autore Philip Pullman
Editore Salani
Pagine 361
Anno edizione 2015
ISBN-10(13) 9788869183195
Prezzo di copertina 19,80 €
Prezzo e-book 6,99 €
Categoria Fantascienza - Fantastico - Fantasy