SINOSSI

"Sono estremamente grata per due cose: di essere nata in Corea del Nord e di essere fuggita dalla Corea del Nord. Entrambi gli eventi mi hanno formato, e non cambierei mai la mia vita con una pacifica e tranquilla. Ma c'è molto di più nella storia che mi ha portato a essere quella che sono oggi. [...] Durante il mio viaggio ho visto gli orrori che gli esseri umani sono capaci di infliggersi a vicenda, ma sono stata anche testimone di atti di tenerezza, gentilezza e sacrificio nelle peggiori circostanze immaginabili. So che si può perdere parte della propria umanità per spirito di sopravvivenza. Ma so anche che la scintilla della dignità umana non si potrà mai davvero spegnere e che, grazie all'ossigeno della libertà e al potere dell'amore, potrà tornare a brillare. Quella è la storia delle scelte che ho fatto per riuscire a vivere." Yeonmi Park racconta la sua storia incredibile: dall'infanzia sotto il regime di Kim Jong-il, alla fuga in Cina finita nelle mani dei trafficanti di esseri umani, alla ricerca senza esito della sorella Eunmi, alla traversata del gelido deserto di Gobi seguendo le stelle verso una nuova vita, il suo memoir è un inno senza retorica alla libertà e alla forza dello spirito umano.

RECENSIONE

Inizialmente l'impressione generale non è stata delle migliori. Mi spiego meglio: ho apprezzato molto il poter approfondire un argomento che non conosco bene (la storia della Corea del Nord che non ho mai approfondito) e mi piace che parli di una storia vissuta veramente, in prima persona. Non ho apprezzato molto lo stile, le frasi brevi e concise; a volte mi sembra che passi da un episodio all'altro troppo bruscamente. Forse proprio a causa di questo modo di scrivere per ora non sento molta empatia verso la protagonista. Questa l'impressione generale all'inizio, poi passando i capitoli ed entrando sempre più nel racconto non puoi restare distaccata da questo tipo di storie, a prescindere da stili di scrittura o pregiudizi vari. È toccante soprattutto perché è una storia che si sta svolgendo ora, non lontana anni, e quindi io regolarmente confronto quello che leggo con la mia vita in quel momento. È duro leggere queste verità partendo poi da una ignoranza elevata sull'argomento; è più facile, e forse più diffusa come "abitudine", leggere storie difficili sui paesi arabi, quindi sul discorso Corea del Nord ero proprio impreparata. Tutto il mio rispetto per Yeonmi e la sua famiglia per voler divulgare la loro storia e ammirazione per essere sopravvissute e voler cercare di fare comunque la differenza. Tanti, raggiunta una parvenza di stabilità, avrebbero vissuto egoisticamente senza cercare altri problemi.

[RECENSIONE A CURA DI KIRA990]

Autore Yeonmi Park
Editore Bompiani
Pagine 297
Anno edizione 2015
Edizione Overlook
ISBN-10(13) 9788845280320
Prezzo di copertina 18,00 €
Prezzo e-book 8,99 €
Categoria Realistico - Cronaca - Saggi - Biografia