SINOSSI

Gli orrori del conflitto 1914-18, attraverso le vicende di un gruppo di studenti tedeschi. Un drammatico messaggio di pace, un'appassionata requisitoria contro le spaventose conseguenze della guerra. Pubblicato nel 1929, fu uno dei primi best-seller del Novecento.

RECENSIONE

Ogni uomo ha diritto alla vita a prescindere dalla sua età. Se poi si tratta di giovani non ancora ventenni, l'affermazione precedente ha ancora più valore.
Questo libro racconta l'orrore della prima guerra mondiale con gli occhi di chi veramente l'ha vissuta, ma non voluta: i soldati. In particolare con le vicende di Paolo Borner, giovane tedesco di appena vent'anni impiegato nel fronte occidentale. Egli descriverà con estrema semplicità e chiarezza gli orrori che ha vissuto con i suoi "camerati" affiancando le sue riflessioni.
Tra i tanti pensieri quello che mi ha colpito maggiormente è stato la consapevolezza di essere morti per sempre anche riuscendo a sopravvivere al conflitto. Questi poveri ragazzi, strappati alla vita come un germoglio in primavera nel momento in cui si dovrebbe aprire e dare il meglio di se, con tutti i loro sogni e speranze per l'avvenire, vengono obbligati a combattere una guerra che li porterà in un limbo dal quale non potranno più muoversi: tornare al passato dopo le atrocità a cui hanno preso parte sarebbe impossibile; allo stesso modo lo sarebbe guardare al futuro. "Una generazione la quale - anche se sfuggì alle granate - venne distrutta dalla guerra" così scrive l'autore del libro.
Consiglio vivamente di leggere questo libro a chiunque poiché l’autore, Erich Maria Remarque, non inventa niente in quanto è stato uno di quei ventenni costretti a combattere. Userà gli occhi di Paolo Borner per raccontare ciò che egli ha vissuto veramente. Un libro immortale, un'ode alla vita ed alla pace, denuncia contro chi promuove il male e un riconoscimento a tutti quei soldati che hanno sacrificato la loro vita, sogni e speranze.

[RECENSIONE A CURA DI VESCOVO]

Autore Erich Maria Remarque
Editore Mondadori
Pagine 248
Anno edizione 2001
Edizione Collana Oscar classici moderni
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788804492962
Prezzo di copertina 10,50 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico