SINOSSI

Con pantomime teatrali, con telefonate e incontri, un clown lancia accuse feroci all'opulenta società della Germania occidentale, che sembra aver smarrito ogni valore. Un libro del '63, che suscitò polemiche e dibattiti. In occasione del suo centenario la Mondadori ripropone in tiratura limitata una scelta di opere che hanno segnato la storia della collana "Medusa", riprendendone l'originale veste grafica ed editoriale.

RECENSIONE

Hans Schnier è un giovane clown, vive con Maria, la donna con cui si è unito. Maria è una fervente cattolica e per motivi di morale cattolica decide di lasciarlo, per sposarsi con un cattolico è vivere una vita che non sia nel peccato. Tutto questo porta Hans ad un crollo psicologico a cui segue anche il suo declino artistico. Scettico nei confronti dei compromessi e delle convenzioni sociali, Schnier, figlio di una famiglia molto ricca, preferisce, davanti all'esperienza dell'abbandono e alle delusioni professionali, continuare a vivere come un clown onesto piuttosto di diventare un ipocrita. Il tutto si svolge nel giro di una sera, dove tra un ricordo e l'altro, ripensa alla sua vita e alle persone che ne hanno fatto parte!

[RECENSIONE A CURA DI KATYA]

Autore Heinrich Böll
Editore Mondadori
Pagine 258
Anno edizione 2001
Edizione Collana Oscar classici moderni
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788804487654
Prezzo di copertina 9,00 €
Prezzo e-book 6,99 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico