SINOSSI

Il Nobel all'autrice bielorussa, pubblicata in Italia dai primi anni Duemila, è un premio a chi "ha saputo raccontare la Storia attraverso l'esperienza umana". - Lara Crinò

«Tanto bello quanto straziante, tanto straziante quanto originale». - Franco Marcoaldi

«Uno dei libri memorabili di questa stagione». - Filippo La Porta 

"Questo libro non parla di Cernobyl’ in quanto tale, ma del suo mondo. Proprio di ciò che conosciamo meno. O quasi per niente. A interessarmi non era l'avvenimento in sé, vale a dire cosa era successo e per colpa di chi, bensì le impressioni, i sentimenti delle persone che hanno toccato con mano l'ignoto. Il mistero. Cernobyl’ è un mistero che dobbiamo ancora risolvere... Questa è la ricostruzione non degli avvenimenti, ma dei sentimenti. Per tre anni ho viaggiato e fatto domande a persone di professioni, destini, generazioni e temperamenti diversi. Credenti e atei. Contadini e intellettuali. Cernobyl’ è il principale contenuto del loro mondo. Esso ha avvelenato ogni cosa che hanno dentro, e anche attorno, e non solo l'acqua e la terra. Tutto il loro tempo. Questi uomini e queste donne sono stati i primi a vedere ciò che noi possiamo soltanto supporre... Più di una volta ho avuto l’impressione che in realtà io stessi annotando il futuro".

RECENSIONE

Questo libro non parla di Cernobyl’ come ne abbiamo sempre sentito parlare... Ci parla di cose mai sentite, fatti taciuti per convenienza o per incoscienza. Cernobyl’ è stata una catastrofe che l'uomo non ha saputo capire, affrontare, soprattutto perché non immaginava mai sarebbe potuta accadere. È accaduto l'inimmaginabile e quindi si è voluto sminuire, soprassedere. Persone inconsapevoli sono state inviate a bonificare la zona. Persone che non erano informate, mangiavano e bevevano cibo e liquidi radioattivi, si lavavano con acqua radioattiva. Faceva comodo tenere tutti all'oscuro della realtà... faceva comodo a quei pochi al potere che avevano troppi interessi per stabilire come priorità la salute del popolo. Quando ho iniziato questo libro, temevo di leggere notizie su malattie e conseguenze devastanti sulla salute della popolazione interessata da questa catastrofe. Invece no... Mi ha aperto un mondo a me sconosciuto... Fatti che non si studiano a scuola e che nessuno ci ha voluto raccontare in TV o sui giornali. Questo libro va letto perché ne abbiamo il diritto... diritto di essere informati e di sapere. Anche se in questo caso la conoscenza dei fatti non credo potrà mai portare ad essere preparati a una catastrofe simile che spero non accadrà mai più.

[RECENSIONE A CURA DI ROMINABOTTIGLIERI]

Autore Svetlana Aleksievic
Editore E/O
Anno edizione 2015
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788866327141
Prezzo di copertina 14,00 €
Prezzo e-book 6,99 €
Categoria Realistico - Cronaca - Saggi - Biografia