SINOSSI

Il Riccetto, il Caciotta, il Lenzetta, il Begalone, Alduccio e altri sono giovanissimi sottoproletari romani. Sciamano dalle borgate della Roma anni Cinquanta verso il centro, in un itinerario picaresco fatto di eventi comici, tragici, grotteschi. Alternano una violenza gratuita a una generosità patetica: Riccetto salva una rondine che stava per annegare ma non potrà far nulla dinanzi al piccolo Genesio trascinato via dalla corrente dell'Aniene; Agnolo e Oberdan assistono Marcello agonizzante, rimasto travolto dal crollo della sua scuola. La Roma monumentale e quella della speculazione edilizia sono lo spazio contraddittorio in cui avviene questa sorta di rito iniziatico di una giornata dei "ragazzi di vita". Prefazione di Vincenzo Cerami.

RECENSIONE

Sullo sfondo delle borgate di Roma, si sviluppano le peripezie di giovani ragazzi svogliati e malandrini, dediti al furto e alla prostituzione, alle risse e alle taverne. Nonostante non ci sia un vero e proprio protagonista, Pasolini segue per lo più le vicende del Riccetto, all'anagrafe Claudio Mastracca, le sue giornate tra i quartieri malfamati e polverosi della Capitale, accompagnandolo in varie fasi della sua vita. Ogni parte del libro si chiude con un evento pressoché tragico, così che i "ragazzi di vita" dimostrano la loro incapacità di adeguarsi ad un mondo in evoluzione e in continuo mutamento. Con uno stile senza fronzoli, a tratti crudo, Pasolini racconta con grande maestria la tragicità di chi alla guerra è sopravvissuto, ma soccombe alla propria guerra personale. Scritto per lo più in dialetto romano, a volte di difficile comprensione, "Ragazzi di vita" è un romanzo formativo a trecentosessanta gradi, capace di commuovere, far ridere e riflettere. Un caposaldo della letteratura italiana contemporanea.

[RECENSIONE A CURA DI ROS26]

Autore Pier Paolo Pasolini
Editore Garzanti Libri
Pagine 254
Anno edizione 2014
Edizione Gli elefanti. Narrativa
ISBN-10(13) 9788811688358
Prezzo di copertina 12,00 €
Prezzo e-book 5,49 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico