SINOSSI

Sal Paradise, un giovane newyorkese con ambizioni letterarie, incontra Dean Moriarty, un ragazzo dell'Ovest. Uscito dal riformatorio, Dean comincia a girovagare sfidando le regole della vita borghese, sempre alla ricerca di esperienze intense. Dean decide di ripartire per l'Ovest e Sal lo raggiunge; è il primo di una serie di viaggi che imprimono una dimensione nuova alla vita di Sal. La fuga continua di Dean ha in sé una caratteristica eroica, Sal non può fare a meno di ammirarlo, anche quando febbricitante, a Città del Messico, viene abbandonato dall'amico, che torna negli Stati Uniti.

RECENSIONE

Sulla strada è uno di quei libri che ti portano in viaggio con il protagonista. Sal e Dean viaggiano da una parte all'altra dell'America, non si fermano mai, quasi come se ogni volta che si siedono ci fosse una molla che li spara in mondi diversi, in diverse culture. Sal sembra tra i due uomini quello più "sano" ma in realtà chi è il vero pazzo? Il pazzo o chi lo segue? Sembra una ricerca estenuante di qualcosa che nessuno sa che cos'è, qualcosa che sembra essere a volte lontano a volte vicino ma alla fine non si trova mai. È un libro non sempre scorrevole, sono più di 400 pagine di bagordi tra alcool e droga, tra donne e amici, ma alla fine vi permette di vivere una vita che il 99% di noi non condurrebbe mai, è come fare una nuova esperienza, anzi come bere un superalcolico che a ogni sorso cambia gusto.

[RECENSIONE A CURA DI ELLE]

Autore Jack Kerouac
Editore Arnoldo Mondadori Editore
Pagine 464
Anno edizione 2006
Edizione Oscar Scrittori Moderni
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788804555179
Prezzo di copertina 9,50 €
Prezzo e-book 7,99 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico