SINOSSI

Camicetta immacolata, coda di cavallo, gonna al ginocchio. Abby Abernathy sembra la classica ragazza perbene, timida e studiosa. Ma in realtà Abby è una ragazza in fuga. In fuga dal suo passato, dalla sua famiglia, da un padre in cui ha smesso di credere. E ora che è arrivata alla Eastern University insieme alla sua migliore amica per il primo anno di università ha tutta l'intenzione di dimenticare la sua vecchia vita e ricominciare da capo. Travis Maddox di notte guida troppo veloce sulla sua moto, ha una ragazza diversa per ogni festa e attacca briga con molta facilità. C'è una definizione per quelli come lui: Travis è il ragazzo sbagliato per eccellenza. Abby lo capisce subito appena i suoi occhi incontrano quelli castani di lui e sente uno strano nodo allo stomaco: Travis rappresenta tutto ciò da cui ha solennemente giurato di stare lontana. Eppure Abby è assolutamente determinata a non farsi affascinare. Ma quando, a causa di una scommessa fatta per gioco, i due si ritrovano a dover convivere sotto lo stesso tetto per trenta giorni, Travis dimostra un'inaspettata mistura di dolcezza e passionalità. Solo lui è in grado di leggere fino in fondo all'anima tormentata di Abby e capire cosa si nasconde dietro i suoi silenzi e le sue improvvise malinconie. Solo lui è in grado di dare una casa al cuore sempre in fuga della ragazza. Ma Abby ha troppa paura di affidargli la chiave per il suo ultimo e più profondo segreto.

RECENSIONE

Quante ne ho viste di storie come quelle di Abby e Travis. E questo perche ormai sono storie all'ordine del giorno. Lei impeccabile, lui sfrontato e tanti problemi di mezzo. Ormai è un classico. Entrambi i personaggi hanno un carattere decisamente forte e tanti tormenti alle spalle, e non posso non pensare che i comportamenti di entrambi, ovvero la violenza da parte di Travis e lo schivare continuamente le cose che potrebbero farci male, da parte di Abby, siano una conseguenza del loro passato. Trovo dolce il pensiero che due persone complicate e tormentate riescano ad amarsi e a salvarsi a vicenda, ma nei libri si tende sempre ad esagerare e così viene fuori la violenza e la gelosia esagerata da parte di Travis, le litigate continue, il continuo lasciarsi e riprendersi e le scazzottate, che mi hanno anche divertita, però rendono tutto molto adolescenziale. Vedere un uomo battersi per la propria donna è sicuramente una cosa che fa piacere, soprattutto alle più giovani, ha il suo fascino e non lo nega nessuno, ma mi preoccuperei un tantino se questo dovesse accadere tutte le volte che metto un piede fuori di casa. Non può che finire male una storia così. E' distruttivo per gli animi di entrambi. Ma è anche vero che fa parte della realtà di oggi, sia i ragazzi che le ragazze vivono in uno stato di totale e incessante euforia. Oggi l'amore non è più quello di una volta e nemmeno gli innamorati, e questo libro è uno dei tanti esempi.

[RECENSIONE A CURA DI BIBI]

Autore Jamie Mc Guire
Editore Garzanti Libri
Pagine 335
Anno edizione 2013
Edizione Collana Narratori moderni
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788811684442
Prezzo di copertina 16,40 €
Prezzo e-book 4,99 €
Categoria Altri generi