SINOSSI

Irene è una quarantenne, proprietaria di un'impresa ereditata dal padre che dirige con impegno e soddisfazione. Improvvisamente lasciata dal marito, l'unica sua reazione è quella di licenziarlo dall'azienda di famiglia, consapevole che il loro legame era stato sin dall'inizio non d'amore ma di convenienza. Lei per adeguarsi alle convenzioni di fronte all'élite sociale che frequenta, lui per avere un lavoro. Javier è un professore di letteratura con poche ore di lezione in una scuola di suore. Licenziato per i tagli dovuti alla crisi, perde il piccolo stipendio che gli permetteva di vivere una vita normale, con l'aiuto della compagna Sandra che lavora a tempo pieno. Per Javier la disoccupazione comporta un cambiamento perentorio: dopo l'iniziale ricerca di un nuovo impiego, l'uomo sembra cadere in depressione, mettendo in difficoltà il suo rapporto sentimentale. Accanto a Irene e Javier ci sono Ivan, nome da Zar, sensibilità da bassifondi e humour brutale, e Genoveva, cinquantenne principessa della diversione, "donna senza legami". A poco a poco le vite dei personaggi, la moglie abbandonata e il professore destituito, la single anticonformista e il duro di periferia, entrano in contatto e in progressiva, irresistibile collisione. A far da tramite c'è il mondo degli strip-tease al maschile, messa in scena appariscente e provocante per un pubblico di sole donne, e la possibilità di un lavoro, di una strana professione, mai considerata prima.

RECENSIONE

Questo romanzo è una finestra sulla società moderna, in cui descrive una lotta per la sopravvivenza, i conflitti tra sessi, le privazioni e l'ardire di osare, con uno stile essenziale che scorre come un fiume, filtrando tra i personaggi, passando da uno all'altro, miscelando flussi e pensieri che restano sempre nitidi tra loro. Nella storia si riesce a capire chiaramente quali siano le sensazioni dei protagonisti, infatti la scrittrice è riuscita ad analizzare molto bene la psiche di queste figure maschili pur essendo una donna e soprattutto per quelle femminili, molto più ricche di sfumature. Una storia che si fa leggere tutta d'un fiato ma che lascia un po' di amarezza dentro per la sensazione di mancanza di vie d'uscita che permane alla fine del libro.

[RECENSIONE A CURA DI KATYA]

Autore Giménez Bartlett Alicia
Editore Sellerio Editore Palermo
Pagine 440
Anno edizione 2016
Edizione Collana Il contesto
Lingua Italiano
ISBN-10(13) 9788838934841
Prezzo di copertina 16,00 €
Prezzo e-book 9,99 €
Categoria Contemporaneo - Attualità - Sociale - Psicologico