images/rubrica-letteraria/la-scomparsa-di-stephanie-mailer.jpg

Questo mese sul podio: Joel Dicker con La scomparsa di Stephanie Mailer, Zerocalcare con Macerie prime. Sei mesi dopo e Antonio Manzini con . L'anello mancante. Cinque indagini di Rocco Schiavone. Resiste in classifica Sara al tramonto mentre il resto delle posizioni in classifica sono occupate da new entry: i Me contro Te, Elisa Maino, Serena Dandini, Enzo Bianchi, Paolo Giordano e Alison Balsham.

In La scomparsa di Stephanie Mailer (trad. V. Vega, La nave di Teseo) di Joel Dicker la comunità di Orphea è sconvolta dopo l'omicidio del sindaco e della sua famiglia, uccisi brutalmente in casa propria. A poca distanza dal luogo del delitto viene ritrovato il corpo di una donna. Il caso viene affidato a due giovani promettenti: Jess Rosemberg e Derek Scott. Vent'anni dopo Rosemberg è ormai capitano di polizia e dovrà ritornare sui passi di quel vecchio omicidio dopo essere stato avvisato da una donna: Stephanie Mailer. Stephanie non farà in tempo a fornire le prove necessarie per dimostrare che l'omicidio ha avuto esito sbagliato, che non è stato risolto e che chi è stato dichiarato colpevole in realtà è innocente. La donna, infatti, sparirà subito dopo aver parlato con Rosemberg, che insieme ad un nuovo compagno dovrà scavare nel passato di Stephanie.

Zerocalcare torna in libreria con l'epilogo della sua storia più emblematica: Macerie prime. Sei mesi dopo (Bao Publishing). I rapporti tra i suoi personaggi si distruggono cambiando di conseguenza tutti gli equilibri. Ci sarà una soluzione? Quale sarà?

In L'anello mancante. Cinque indagini di Rocco Schiavone (Sellerio Editore Palermo) Antonio Manzini ci racconta di come ormai Schiavone sia patrimonio Italiano. Amato e apprezzato da tutti perché è un personaggio realistico, pieno di difetti e con pochi pregi ma con una mente brillante. Queste cinque indagini non sono inedite ma sparse nelle antologie pubblicate dalla casa editrice, qui raccolte in un unico volume.

Divertiti con Luì e Sofì. Il fantalibro dei Me contro Te (Mondadori Electa) è un libro per i più piccoli. I Me contro Te, o meglio Luì e Sofì, sono una coppia di giovani Youtuber che passa i pomeriggi a sfidarsi in vari giochi e a riprendersi con una videocamera per poi caricare tutto su Youtube. In questo fantalibro i fan dei Me contro Te scopriranno tante curiosità e potranno divertirsi fra giochi e pagine da colorare.

#Ops (Rizzoli) di Elisa Maino è la storia di Evy, che non trascorrerà l'estate insieme ai suoi amici a Riccione ma dalla nonna, che abita in montagna e non ha la connessione a internet. Sarà proprio tra i boschi che farà la conoscenza di Chris, lupo solitario che ama tuffarsi nel lago quando non c'è nessuno a guardarlo. I due ragazzi non hanno niente in comune ad eccezione della testardaggine: lo scontro è assicurato.

Sara, la protagonista di Sara al tramonto (Rizzoli) di Maurizio De Giovanni è una poliziotta in pensione che ha deciso di vivere nell'invisibilità, ma nonostante sia fuori dal giro viene coinvolta per indagare su un vecchio omicidio già risolto.

Per quanto le donne abbiano lottato e raggiunto obiettivi importanti, per loro non c'è ancora posto in vetrina. A metterle in luce ci pensa Serena Dandini che, in Il catalogo delle donne valorose (Mondadori), racconta le storie di 34 donne che per il loro lavoro hanno dato anche la vita ma che non hanno mai ricevuto gli adeguati riconoscimenti. Il tutto è corredato dalle illustrazioni di A. Pistacchio.

Enzo Bianchi con La vita e i giorni. Sulla vecchiaia (Il Mulino) ci fa riflettere sull'ultima parte della vita umana, dono prezioso e "tempo di piantare alberi per chi verrà".

Dopo anni di silenzio, Paolo Giordano ritorna con una storia potente: Divorare il cielo (Einaudi). Bern, Tommaso e Nicola non sono solo amici ma fratelli non di sangue liberi e selvaggi, e Teresa li spia, li studia mentre fanno il bagno nudi in piscina. Sarà Bern, il più inquieto, a far innamorare Teresa. A fare da sfondo a questa storia selvaggia è la Puglia con i suoi ulivi da curare e le mandorle da sgusciare.

Chiude la classifica Alison Balsham con Il tatuatore (Newton Compton), un thriller ambientato a Bringhton dove si aggira un serial killer che stacca lembi di pelle tatuata alle sue vittime mentre i malcapitati sono ancora in vita. Per questo Francis Sullivan durante le ricerche si farà affiancare dalla tatuatrice Mami Mullins, che però ha le sue buone ragioni per non fidarsi della polizia.

 (articolo a cura di Roberta Failla)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria de Il Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail