In un Natale che si rispetti, non può mancare un libro sotto l'albero: non solo per gli adulti, ma anche e soprattutto per i bambini! Negli ultimi anni la letteratura per l'infanzia ha avuto un vero e proprio boom, c'è solamente l'imbarazzo della scelta. Un'idea davvero carina è però regalare libri sul Natale ai nostri bambini; ci sono molte occasioni – il compleanno, la promozione a scuola, un premio speciale per una buona azione – per gli altri: il Natale è una festa speciale e questo è sicuramente un modo per tenerne ancor più viva l'atmosfera. Certo è che, in generale, non è facile scegliere. Il Club del Libro vi viene in aiuto, suggerendovi titoli "testati e approvati" da genitori ma soprattutto da bambini, in un vademecum suddiviso per sezioni... per scegliere ciò che più fa al caso vostro ed essere sicuri di non sbagliare!

I CLASSICI: alcuni classici di Natale proprio non possono mancare nella libreria di ogni bambino (e anche di ogni adulto...)!

  • "Canto di Natale" di Charles Dickens

(a partire dai 6 anni) La notte della Vigilia di Natale Ebenezer Scrooge, ricco e avaro, riceve la visita di tre spiriti, che lo condurranno attraverso il passato, il presente ed il futuro… alla fine il vecchio comprenderà quanto la sua vita sia miserevole e riconoscerà il valore dell'amore e della solidarietà, riscoprendo il vero spirito del Natale.

  • "Polar Express" di Chris van Allsburg

(a partire dai 4 anni) E' la notte di Natale ed un bambino sale su un treno che sembra aspettare solo lui: è il Polar Express, che viaggia in direzione Polo Nord...

  • "Lo schiaccianoci" di E.T.A. Hoffman

<<Da dove viene quell'omino di legno dalla potente mandibola, capace di frantumare anche le noci più dure, che fa la sua comparsa ai piedi di uno scintillante abete la notte di Natale nella dimora di Marie e Fritz? E se improvvisamente quel congegno prendesse vita e ingaggiasse una battaglia a colpi di sciabola, a capo di un esercito di soldatini di piombo, tamburini e pupazzi di marzapane, contro il terribile e vendicativo re dei topi?>>

Di questa storia senza tempo esistono numerosissime edizioni, per tutte le fasce di età: la versione di Lisbeth Zwerger (editore Nord-Sud) è consigliata a partire dai 5 anni, quella di Emma Helbrough (Usborne ed.) dai 2 ai 5 anni. Quella edita da Donzelli è per bambini dai 9 anni e propone, oltre alla versione di Hoffman, anche la rielaborazione di Alexandre Dumas.

 

GRANDI AUTORI PER PICCOLI LETTORI: grandi nomi della letteratura "al servizio" del Natale…

  • "Le lettere di Babbo Natale" di John R.R. Tolkien

(a partire dai 6 anni) Proprio lui, l'autore de "Il signore degli anelli"! Con la sua fantasia spumeggiante ed ironica, Tolkien scrisse ed inviò ai propri figli, firmandosi come Babbo Natale, numerose lettere, corredate anche da poesie e disegni. Una selezione di questi messaggi è stata raccolta in questa che può essere considerata una lunga fiaba, in cui Babbo Natale racconta le sua vita e le sue divertenti vicissitudini al Polo Nord.

  • "La vita e le avventure di Babbo Natale" di Frank Baum

(a partire dai 9 anni) Il creatore del Mago di Oz risponde alla domanda "Chi è Babbo Natale?", e lo fa raccontandone l'infanzia, la storia e spiegando come mai, un giorno, Claus decise di diventare Babbo Natale e portare la gioia sul volto di tutti i bambini...

  • "Il dono di Natale" di Grazia Deledda

(a partire dai 6 anni) Una raccolta di novelle a tema natalizio, scritte da uno dei volti più noti della letteratura italiana, seconda donna ad aver vinto il Premio Nobel per la Letteratura.

 

E' NATALE, SI PUO' DARE DI PIU'... Come dice la nota pubblicità di un pandoro, anche e forse soprattutto a Natale, periodo di gioia e di amicizia, non si devono dimenticare tematiche importanti...

  • "Natale bianco, Natale nero" di Beatrice Fontanel

(a partire dai 6 anni) Vincitore del Premio Andersen "Miglior libro 6-9 anni", una storia che parla di multiculturalità e invita a guardare oltre, una volta di più...

  • “Lettera da Babbo Natale” di Andrea Bizzocchi

(a partire dai 3 anni) Questa volta è Babbo Natale che scrive una letterina a tutti i bambini, invitandoli a festeggiare il Natale in allegria, ma rispettando l'ambiente. Una favola educativa in chiave "green", per insegnare ai nostri bambini quanto sia bello rispettare la natura ed il pianeta in cui viviamo.

  • "Buon Natale, famiglia Orsetti!" di Stan Berenstain

(a partire dai 3 anni) Nel paese degli Orsi, il Natale è alle porte: i grandi comprano lucine colorate, dolci e regali, i piccoli scrivono liste interminabili di regali. Ma è questo lo spirito del Natale? Orso Natale è convinto di no, e vuole fare qualcosa per riportare questa festa al suo significato più autentico, insieme alla famiglia Orsetti…

 

UN LIBRO FUORI DAL COMUNE: Come già detto, ormai la varietà di libri per l’infanzia è pressoché illimitata. Perciò, si può anche pensare di regalare un libro più particolare, dai conosciutissimi “pop-up” ai “silent books”.

  • "Il pupazzo di neve" di Raymond Briggs

(a partire dai 3 anni) Un "silent book" è un libro senza parole: lo spazio è tutto dedicato alle immagini, e a tanta tanta fantasia... ogni volta che lo si apre, la storia che vi si legge non è mai uguale alla volta precedente! Come in questa avventura, tra un bambino ed un pupazzo di neve...

  • "Il mondo segreto di Babbo Natale pop-up" di Alan Snow

(a partire dai 3 anni) In questo libro pop-up, attraverso una costruzione tridimensionale per ogni pagina, vengono svelati tutti i segreti di Babbo Natale: come fa a passare per i camini delle case? Come fa a consegnare tutti i regali in tempo? Come fa a sapere quali bambini sono stati buoni? Come trascorre il resto dell'anno in Lapponia?

  • "Il libro dei regali straordinari" di Nathalie Choux, Elisa Géhin, Mandana Sadat, Rémi Saillard

(a partire dai 3 anni) I regali che fanno sognare sono quelli che non esistono: un albero di caramelle, un giro sulla slitta di Babbo Natale, delle ali per volare... in questo libro, ci sono tutti i regali che ogni bambino sogna di trovare sotto l'albero!

 

PER I PIU' PICCOLI: per i neonati, si trovano in commercio libri in stoffa o comunque realizzati con materiali morbidi ed atossici; per i piccini un po' più grandi, invece, via libera a libri cartonati, dalle pagine colorate e tutte da esplorare!

  • "Paroline di Natale" (De Agostini ed.) e "E' Natale. Il primo dizionario del bambino" (YoYo books): due libricini per imparare, divertendosi, tante parole nuove a tema natalizio.
  • "Allegre finestrelle di Natale" (De Agostini ed.): attraverso le finestrelle che nascondono oggetti e risposte, i bambini potranno scoprire le tante magie del Natale...

 

Quando si parla di letteratura per l'infanzia, non si può non citare GIANNI RODARI: ecco qualche titolo, tra i suoi numerosi, a tema natalizio.

  • "Il mago di Natale" e "Storie e filastrocche di Natale" (a partire dai 5 anni): raccolte di filastrocche sul Natale.
  • "Il pianeta degli alberi di Natale" (a partire dai 9 anni): un bambino viaggia nello spazio ed atterra su un "pianeta della cuccagna" in cui gli alieni si dedicano solo a scienze, arti e politica. Una favola rivoluzionaria per l’epoca ed attuale ancora oggi, portatrice di messaggi positivi per tutti i bambini.
  • "Un giocattolo  per Natale" (a partire dai 9 anni): un acquirente entra in una bottega per acquistare un regalo di Natale e gli viene proposto un telecomando dagli stranissimi effetti…

 

IL PIU’ VENDUTO: in questo periodo, in cima alla classifica dei best-sellers per bambini, si trova il divertente "Rover salva il Natale" di Roddy Doyle.

(a partire dagli 8 anni) Rudolph, la renna più forte e più veloce, è in sciopero. Babbo Natale sa che c’è un solo animale che può sostituirla: il cane Rover. Riuscirà a convincere il cane furbacchione a lavorare gratis per una notte intera?

 

IL CLUB DEL LIBRO CONSIGLIA…

"Il viaggio di Elisabet" di Jostein Gaarder

Gaarder, autore di "Il mondo di Sofia", "La ragazza delle arance" e "Vita brevis" (nostro Libro del Mese di Novembre 2012), ha scritto anche alcuni libri per ragazzi. In verità, questo è davvero un libro adatto a tutti: la sua magia riesce ad illuminare gli occhi non solo dei bambini. È un racconto lungo tutto l'avvento: un capitolo al giorno, dal 1° al 24 dicembre. Tanto dura il viaggio della piccola Elisabet dalla Norvegia alla Terrasanta e, per di più, a ritroso nel tempo e in compagnia di una ben strana comitiva fatta di pecorelle, angeli, imperatori. L'obiettivo è quello di arrivare a Betlemme alla mezzanotte del 24 dicembre dell'anno 0...

Al di là del conclamato effetto positivo che la lettura ha sui bambini, sia a livello intellettivo che emozionale, vale la pena fermarsi un attimo a pensare a ciò che davvero regaliamo ai nostri bambini attraverso un libro: la possibilità di viaggiare con la fantasia, di vivere straordinarie avventure, di divertirsi ed emozionarsi. Cos'altro può fare altrettanto?!

 

Fonti: mammagiramondo.blogspot.it, www.ibs.itwww.lafeltrinelli.it

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail