images/in-un-bacio-saprai-tutto-la-raccolta-di-san-valentino.jpg

Regalare un libro a San Valentino è, più ancora che in altre circostanze, un enorme gesto d'amore. Essendo però l'amore uno degli argomenti privilegiati dalla letteratura, se cerchiamo un libro "che parli d'amore" ci tocca aprire il vaso di Pandora. Lo scorso anno vi avevamo dato qualche utile consiglio, oggi invece vogliamo suggerirvi la nuova uscita di Einaudi In un bacio saprai tutto. Racconti di passione – che racconta, attraverso le penne dei più grandi autori, ciò che dell'amore è il sigillo: il bacio.

«In un bacio saprai tutto ciò che ho taciuto» scriveva nella ballata Pelleas e Melisanda un giovane Pablo Neruda, tra i poeti che meglio hanno saputo rappresentare ed interpretare l'amore nelle sue infinite sfaccettature. Ed ecco ciò che si propone di fare anche questa raccolta, proprio attraverso le descrizioni dei baci nelle pagine della letteratura di ogni tempo e di ogni luogo.
Il curatore è Fabiano Massimi, che si è occupato di altre raccolte simili sempre per Einaudi – oltre a lavorare, per la stessa casa editrice, come editor e traduttore. Di mamma ce n'è una sola. Racconti sull'amore più grande (2010), Ho capito che ti amo. Storie di amori felici (2009), Racconti di Natale (2005): Massimi evidentemente ci sa fare, nel maneggiare la letteratura e selezionarne il meglio per i lettori.
In un bacio saprai tutto racchiude tutte le infinite possibilità dell'amore, attraverso le infinità possibilità del bacio. "Nessuno è uguale all'altro: teneri, appassionati, sensuali, innocenti, rubati, rifiutati, promessi, soltanto immaginati." E, d'altronde, proprio la letteratura ci ha insegnato che esistono anche infiniti modi per raccontare un bacio. In questo percorso, incontriamo Gabriele d'Annunzio, Francis Scott Fitzgerald, Mario Vargas Llosa, Milan Kunder, Nick Hornby, Luigi Pirandello, Virginia Wolff, Ugo Foscolo ed altri ancora... tante storie in cui il protagonista è sempre e solo lui, il bacio

«Egli sentì il suo viso, freddo come il chiaro di luna, sul proprio viso, e quando lei si scostò ebbe un capogiro, e non sapeva se quel bacio fosse durato un secondo o un'ora» (Karen Blixen)

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail