images/rubrica-letteraria/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-giugno-2014.jpg

C'è un rimescolamento di posizioni in questa classifica dei libri più venduti del mese di giugno 2014Camilleri conquista il podio, Storia di una ladra di libri scende invece dalla seconda alla terza posizione ma rimane ancora ben saldo in classifica. L'ultimo romanzo di Sveva Casati Modignani passa addirittura dal primo al settimo posto, così come i diari di Tiziano Terzani dal terzo al nono. Nomi eccellenti fanno il loro ingresso: Coelho, Carofiglio, John Green, Haruki Marakami. Inferno di Dan Brown si colloca a metà classifica, grazie alla sua uscita in supertascabile. Chiude la classifica Cent'anni di solitudine di Gabriel Garcia Marquez, complice la recente scomparsa dello scrittore.

Andrea Camilleri, nel suo nuovo giallo La piramide di fango, ambientato a Vigata, indaga sulla morte di Giugiù Nicotra e tutti gli indizi sembrano condurre al mondo dei cantieri e degli appalti pubblici.

Adulterio di Paulo Coelho è arrivato nelle librerie il 9 giugno e, a giudicare dalla posizione in classifica, i lettori non aspettavano altro. La storia di Linda, trentunenne che ha tutto dalla vita ma che passa il tempo fingendo di essere felice, si incrocia ad un certo punto con quella del suo fidanzatino dell'adolescenza. Linda riscopre la passione e si troverà ad esplorare tutte le emozioni umane per poter trovare la redenzione.

Rimane ben saldo in classifica Storia di una ladra di libri di Markus Zusak. Le vicende di cui è protagonista Liesel ed il contesto storico – il nazismo – in cui si svolgono non sono delle più felici, ma chi l'ha detto che sotto l'ombrellone si debbano affrontare letture light?

Gianrico Carofiglio propone, questa volta, un "poliziesco classico" – come lui stesso lo definisce – dal titolo Una mutevole verità. Il maresciallo Pietro Fenoglio, piemontese trapiantato a Bari, indaga su un caso di omicidio in cui sembra tutto troppo chiaro fin dall'inizio...

A metà classifica, troviamo Inferno. Dopo solo un anno dalla pubblicazione, Mondadori ne ha realizzato una versione supertascabile a soli 5,00 euro. Dan Brown, con questa avventura — la quarta — del Prof. Langdon tra Firenze, Venezia ed Istanbul, regala un nuovo thriller mozzafiato. E che sia pieno di errori ed incongruenze storiche, a molti, poco importa.

John Green, giovane scrittore statunitense, ha vinto il Pritz Award nel 2006 con il suo esordio Cercando Alaska ed ha conquistato il primo posto nella lista dei best-seller del New York Times  proprio con il quarto e ultimo romanzo, Colpa delle stelle, di cui a settembre uscirà nei cinema la trasposizione cinematografica. Hazel è una sedicenne malata di cancro che viene convinta dai genitori a partecipare ad un gruppo di sostegno; qui incontrerà Gus e condividerà con lui il suo libro preferito, che farà nascere tra i due un legame intenso e particolare, ovviamente complicato non poco dalle loro condizioni di salute.

Un'altra vicenda dolorosa è quella raccontata da Sveva Casati Modignani ne La moglie magica: una giovane moglie ed un marito aggressivo, geloso e violento. Un brusco calo rispetto alla classifica del mese di maggio, che la vede scendere dalla prima alla settima posizione, ma di certo una storia intensa ed attualissima.

Il nuovo romanzo di Haruki Murakami ha un titolo lungo e particolare: L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio. Tazaki Tsukuru viene tradito dai suoi amici fidati e, per molti anni, si trova a convivere con il dolore di quell'abbandono. Ad un certo punto, decide di rintracciarli per scoprirne il perché... in questo che è stato definito il "punto di svolta" nella sua carriera, lo scrittore giapponese medita e fa meditare "sulla natura della felicità, sull'amicizia e il desiderio".

In nona posizione in classifica si trovano i diari postumi del giornalista, viaggiatore e scrittore Tiziano Terzani, Un'idea di destino. Diari di una vita straordinaria. In occasione del decennale dalla morte, vengono presentati i suoi diari, le sue lettere, i suoi appunti: la Storia si mescola alla sua storia personale, per darci il ritratto meraviglioso di un uomo e del suo lato più intimo.

In chiusura, Cent'anni di solitudine di Gabriel Garcia Marquez, che è stato peraltro nostro Libro del Mese di Giugno 2014. Complice la morte dello scrittore colombiano, ad aprile, e complice l'edizione in supertascabile di Mondadori, molti lettori hanno potuto così apprezzare quello che è uno dei massimi capolavori della letteratura del Novecento.

Ecco il riepilogo dei libri più venduti del mese di giugno 2014:

1° posto: La piramide di fango di Andrea Camilleri (Sellerio)
2° posto: Adulterio di Paulo Coelho (Bompiani)
3° posto: Storia di una ladra di libri di Markus Zisak (Frassinelli)
4° posto: Una mutevole verità di Gianrico Carofiglio (Einaudi)
5° posto: Inferno di Dan Brown (Mondadori)
6° posto: Colpa delle stelle di John Green (Rizzoli)
7° posto: La moglie magica di Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer)
8° posto: L'incolore Tazaki Tsukuru e i suoi anni di pellegrinaggio di Haruki Murakami (Einaudi)
9° posto: Un'idea di destino. Diari di una vita straordinaria di Tiziano Terzani (curatore A. Loreti, Longanesi)
10° posto: Cent'anni di solitudine di Gabriel Garcia Marquez (Mondadori)

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail