images/rubrica-letteraria/dentro-il-libro-ritratto-autore-ken-kesey.jpg

Ricordato quasi esclusivamente per Qualcuno volò sul nido del cuculo, Libro del Mese di Ottobre 2014 del Club del Libro, Ken Kesey è stato un esponente di primo piano della controcultura statunitense ed un uomo dalla vita davvero particolare...

Kenneth Elton Kesey nasce nel 1935 in Colorado in una famiglia di fattori e, ancora bambino, si trasferisce in Oregon. Campione di lotta fino all'incidente alla spalla che tronca la sua promettente carriera, si sposa giovane con la sua fidanzata della high school, Faye Haxby, da cui avrà tre figli.

Frequenta la Scuola di Giornalismo della University of Oregon e si laurea nel 1957, quindi segue un programma di scrittura creativa alla Stanford University. Iniziano, intanto, i primi tentativi di scrittura con Zoo, un racconto su una comunità beat, e End of Autumn, romanzo di formazione, entrambi mai pubblicati.

Due anni dopo, Kesey prende parte come volontario ad uno studio della CIA su sostanze psicoattive tra cui l'LSD, la mescalina e la cocaina, svolto presso l'ospedale dei veterani di Menlo Park.
L'esperienza sarà decisiva per la sua vita. Kesey ne scriverà moltissimo, sia durante lo studio che negli anni successivi, e proprio dall'esperienza di cavia e dal contatto con i pazienti dell'ospedale (che - conclude - non sono pazzi ma semplicemente uomini incompresi dalla società), nasce Qualcuno volò sul nido del cuculo, pubblicato nel 1962 ed ambientato in un ospedale psichiatrico dell'Oregon.

Trasferitosi in California anche grazie all'immediato successo del romanzo (che negli anni successivi sarà adattata per il teatro e diventerà un film vincitore di cinque Premi Oscar), la sua sperimentazione personale con l'LSD prosegue. Famosi sono i suoi Acid Tests, feste in ambientazione psichedelica durante le quali gli ospiti assumono LSD. Gli Acid Tests di Kesey vengono addirittura descritti in poesie di Allen Ginsberg e in libri di Tom Wolfe e Hunter S. Thompson.

Nel 1964 viene pubblicato Sometimes a Great Notion e, in occasione di un viaggio a New York, Kesey ed alcuni amici - che, addirittura, vivevano nella sua residenza californiana - si riuniscono in un gruppo chiamato Merry Pranksters e compiono un viaggio attraverso gli Stati Uniti con uno scuolabus. Nei Merry Pranksters c'è anche Carolyne Adams, che diventa la sua compagna e da cui ha un figlio.
Una volta a New York, Kesey fa la conoscenza di Kerouac, Allen Ginsberg, Timothy Leary.

L'anno successivo, Kesey viene arrestato per possesso di marijuana e, dopo varie peripezie (tra cui un finto suicidio al fine di seminare la polizia, la fuga in Messico e infine cinque mesi di carcere), torna in Oregon.

Qui trascorre il resto della sua vita, dedicandosi alla scrittura di romanzi - come Caverns del 1989, Sailor Song del 1992 e Last Go Round del 1994 - e raccolte di articoli - Kesey's Garage Sale del 1973, Demon Box del 1986 e Kesey's Jail Journal, postumo, del 2003.

Muore di tumore nel novembre 2001, a 66 anni, dopo una vita senz'altro fuori dal comune. Considerato il trait d'union tra la Beat Generation e la cultura hippie, già anziano afferma: "Ero troppo giovane per essere un beatnik, ma troppo vecchio per essere un hippie".

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail