images/rubrica-letteraria/e-natale-appassioniamo-i-lettori-di-domani.jpg

Il Club del Libro non pensa solamente ai grandi, ma anche ai piccoli lettori! Sarebbe buona abitudine e gesto di grande amore mettere, ogni anno, sotto l'albero, un bel libro per i nostri bambini. Vi è sfuggito di mente? Siete ancora in tempo! Ne avete già messo uno? Solo uno?! Potete fare di meglio! Vi accompagniamo noi, sottobraccio, nella scelta dei libri più belli, sia a tema natalizio che non...

Libri per bambini sul Natale«TV. Se i bambini si divertono con queste due lettere, immaginate il divertimento che avranno con ventisei. Aprite l’immaginazione del vostro bambino. Aprite un libro».

È sempre un ottimo momento per regalare un libro ad un bambino, per incentivare alla lettura i più piccoli... ma quale migliore del Natale?

Anche la letteratura per l'infanzia è una giungla e, spesso, scegliere un libro che possa attirare l'attenzione ed appassionare i nostri bambini può risultare complicato... ma Il Club del Libro è qui per voi, con tante proposte: ad ogni fascia d'età, il giusto libro!

Nel paese dei mostri selvaggi di Maurice Sendak (Babalibri), piccola perla tra i libri illustrati per i più piccoli. "Max s'infila il suo vestito da lupo, ne combina di tutti i colori e parte per un avventuroso viaggio nel paese dei mostri selvaggi": un libro pieno di magia, stimolante ed affascinante.

La Lisciani ha dato vita a una simpaticissima collana di libri, i Piegattoli, nata per stimolare la fantasia, la curiosità e la manualità dei bimbi a partire dai 3 anni. La particolarità sta proprio nella modalità di lettura: piegando gli angoli delle pagine verso l'interno, si scoprono incredibili avventure in rima. La collana ha, al momento, due titoli: Camilla nel bosco e Nel mare profondo.

Un libro che dà modo ai bambini più grandicelli, dai 6 ai 9 anni, di imparare come capovolgere le situazioni peggiori grazie a cultura ed intelligenza è Matilde di Roald Dahl (Salani): "Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia a frequentare la prima elementare si annoia talmente che l'intelligenza deve pur uscirle da qualche parte: così le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l'avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue, la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli in un armadio pieno di chiodi, lo Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico, facendo roteare le bambine per le trecce e lanciandole lontano".

Un grande classico che riempe il cuore, a qualsiasi età lo si legga (ma consigliato a partire dai 9 anni), è Il piccolo principe di Antoine de Saint-Exupéry (Bompiani), per la semplicità e la delicatezza con cui tratta l'indole dell'essere umano.

Per i ragazzini a partire dai 12 anni, un po' di fantascienza è l'ideale. E la saga degli Hunger Games di Suzanne Collins (Mondadori) non potrà non catturarli. "Vincere significa fama e ricchezza. Perdere significa morte certa. Ma per vincere bisogna scegliere. Tra sopravvivenza e amore. Tra egoismo e amicizia".

Siete, invece, alla ricerca di libri che parlano del Natale?

Natale bianco, Natale nero di Béatrice Fontanel e Tom Schamp (Jaca Book), Premio Andersen 2010: "Moussa non è di qui. Però riesce a inventare per i suoi nipoti un Natale straordinario, bianco, nero di tanti altri colori". Un racconto straordinario, consigliato a partire dai 5 anni.

Caro Babbo Natale di Anna Vivarelli (Interlinea) è un libro, invece, irriverente ed originale, che si mette dalla parte dei bambini: una serie di lettere scritte a Babbo Natale da un bambino che non vuol farsi prendere in giro e crede fermamente nella magia del Natale. Consigliato a partire dai 6 anni.

Per concludere in bellezza, un libro dolce e malinconico, adatto a ragazzi ed adulti: Ricordo di Natale di Truman Capote (Donzelli), in cui sono protagonisti due amici e i riti del loro Natale.

Il Natale è ormai imminente e non ci resta che augurare a tutti i nostri lettori di trascorrerlo in serenità ed in compagnia dei propri affetti e di tanti buoni libri! Auguri!

(articolo a cura di Katya Scarvaglieri ed Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail