images/che-libri-metteremo-sul-comodino-quest-anno.jpg

Il nuovo anno è cominciato da appena una settimana, ma le proposte editoriali non si fanno certo aspettare. Nuovi titoli di grandi autori - Umberto Eco, Kazuo Ishiguro, Patrick Modiano, Joyce Carol Oates, Andrea Camilleri ed altri ancora - allungheranno, in questo 2015, sempre più la lista dei libri che vorremmo mettere sul comodino...

Andrea Camilleri, autore molto prolifico, è tornato in libreria il 2 gennaio con un romanzo ad altissima tensione. La relazione è, infatti, un thriller sul mondo delle banche e della finanza.

Già disponibile da qualche giorno anche Io sono il messaggero di Markus Zusak, libro scritto nel 2002 - ora "riscoperto" grazie al grandissimo successo di Storia di una ladra di libri - racconta la storia di un giovane lettore che riceve messaggi misteriosi...

Dopo il suo ultimo lavoro, Il cimitero di Praga (Libro del Mese di Dicembre 2010), Umberto Eco ritorna domani con il nuovo romanzo Numero zero. Ambientato a Milano, narra i fatti accaduti tra l'aprile e il giugno del 1992, quando esplose lo scandalo tangentopoli, e gli anni precedenti.

Patrick Modiano, Premio Nobel per la Letteratura 2014 e nostro Autore dell'Anno 2015, è atteso con il suo romanzo Pour que tu ne te perdes pas dans le quartier, che sarà pubblicato da Einaudi. Racconta di un anziano scrittore, schivo e solitario, che da anni non scrive più, e dell'incontro con uno sconosciuto che ha ritrovato la sua rubrica telefonica smarrita.

Il suo è di certo uno dei libri più attesi dell'anno: parliamo di Kazuo Ishiguro e di The buried giant, che uscirà a marzo. Ambientato nel Regno Unito durante il Medioevo, è il primo romanzo dell'autore dopo Never let me go (Non lasciarmi) del 2005.

I maledetti della scrittrice americana Joyce Carol Oates è stato definito da Stephen King sul New York Times «uno dei grandi romanzi sul Novecento. Denso, provocatorio, spaventoso, divertente, pieno di gente matta…»!

Il titolo God Help The Child di Toni Morrison, Premio Nobel per la Letteratura 1993, suggerisce e lascia presagire una storia intensa e dolorosa: non si sa molto della trama, tranne che la protagonista è figlia di una prostituta e il racconto ruoterà sull'influenza che hanno nell'adulto i traumi e le violenze subiti durante l'infanzia.

Certo questa è solo una piccola parte dei libri che ci accompagneranno, insieme ai nostri Libri del Mese e a quelli di sempre, durante questo nuovo anno.

Buone letture dal Club del Libro!

(articolo a cura di Katya Scarvaglieri)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail