images/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-dicembre-2014.jpg

La top ten dei libri più venduti a dicembre è in gran parte invariata rispetto al mese precedente: il duo Gamberale-Gramellini, Carofiglio, Cazzullo, Camilleri, Wilbur Smith ed il Diario di una schiappa di Jeff Kinney. Entrano in classifica Alberto Angela, Luciana Littizzetto e John Grisham... e rientra, nuovamente, Storia di una ladra di libri di Markus Zusak.

Avrò cura di te sembra essere il libro più messo - e trovato - sotto l'albero di Natale: Chiara Gamberale e Massimo Gramellini hanno scritto, a quattro mani, un romanzo epistolare dei buoni sentimenti. Giò ha trentasei anni, una storia familiare complicata ed è stata abbandonata dal marito via e-mail. La notte di San Valentino, nella casa dei nonni in cui è tornata a vivere, Giò scrive al suo angelo custode... e lui, Filèmone, le risponde.

Scende solamente di una posizione l'ultimo romanzo di Gianrico Carofiglio, La regola dell'equilibrio. Dopo dodici anni dalla sua comparsa in Testimone inconsapevole e quattro dalla sua ultima avventura con Le perfezioni provvisorie, l'avvocato Guerrieri questa volta assiste - tra leggi e coscienza - un magistrato accusato di corruzione.

Alberto Angela entra in classifica e si piazza direttamente al terzo posto con I tre giorni di Pompei. 23-25 ottobre 79 d.C.: l'eruzione del Vesuvio e la distruzione di Pompei ed Ercolano vengono ripercorse "ora per ora", anche attraverso il racconto e le vicende di personaggi storicamente esistiti (la ricca matrona Rectina, un cinico banchiere, un politico ambizioso).

Segue un'altra new entry: L'incredibile Urka di Luciana Littizzetto. Figura di culto della comicità italiana, in questo nuovo libro è "una supereroina che come tutte le persone normali a un certo punto sbrocca e diventa verde dalla rabbia. Sconfigge i cretini a colpi di ironia, e con i suoi superpoteri trasforma le loro pirlate in perle di umorismo, la nostra incazzatura in una grande, liberatoria, risata".

Racconta di un capitolo di storia d'Italia Aldo Cazzullo in La guerra dei nostri nonni. In occasione del centenario dall'inizio della Prima guerra mondiale, il giornalista ripercorre, in maniera appassionante e documentata da lettere, diari e testimonianze, la Grande Guerra, il fronte italiano e le donne e gli uomini che ne hanno preso parte.

Vero e proprio caso letterario, Storia di una ladra di libri di Markus Zusak è rientrato nella top ten, complici gli acquisti del periodo natalizio. Liesel, ai tempi del nazismo, si trova ad essere una "ladra di libri" e a salvarli e custodirli anche a costo della sua stessa vita...

Al settimo posto, in calo di quattro posizioni rispetto al mese di novembre, Il dio del deserto di Wilbur Smith. Si tratta del quinto volume della saga ambientata nell'antico Egitto ed il protagonista è, ancora una volta, Taita, schiavo dall'ingegno multiforme, diventato consigliere del faraone.

Per fortuna, resiste in classifica un libro per ragazzi, Diario di una schiappa. Sfortuna nera di Jeff Kinney. Il suo migliore amico si è fidanzato e non ha più tempo per lui: a Greg non resta che affidarsi alla "Palla magica"!

Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano di Andrea Camilleri scende dalla seconda alla nona posizione. Otto racconti, otto indagini molto diverse tra loro (dalla speculazione edilizia ai contrasti familiari), tutte ambientate negli anni Ottanta, quando Montalbano era giovane e viveva al massimo la propria vocazione.

Chiude la classifica John Grisham con il legal thriller I segreti di Gray Mountain. Samantha Kofer, promettente avvocato ventinovenne, perde il suo lavoro in seguito al fallimento di Lehman Brothers e l'unica opportunità che le si presenta è uno stage in uno sperduto centro di consulenza legale sui monti Appalachi, dove Samantha si troverà a fare i conti con il business dell'industria carbonifera.

Ecco il riepilogo dei libri più venduti del mese di dicembre:

1° posto: Avrò cura di te di Chiara Gamberale e Massimo Gramellini (Longanesi)
2° posto: La regola dell'equilibrio di Gianrico Carofiglio (Einaudi)
3° posto: I tre giorni di Pompei di Alberto Angela (Rizzoli)
4° posto: L'incredibile Urka di Luciana Littizzetto (Mondadori)
5° posto: La guerra dei nostri nonni di Aldo Cazzullo (Mondadori)
6° posto: Storia di una ladra di libri di Markus Zusak (Frassinelli)
7° posto: Il dio del deserto di Wilbur Smith (Longanesi)
8° posto: Diario di una schiappa. Sfortuna nera di Jeff Kinney (Il Castoro)
9° posto: Morte in mare aperto e altre indagini del giovane Montalbano di Andrea Camilleri (Sellerio)
10° posto: I segreti di Gray Mountain di John Grisham (Mondadori)

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail