images/rubrica-letteraria/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-maggio-2015.jpg

Quasi tutte new entry, in questa classifica dei libri più venduti del mese di maggio: resistono, anche se in discesa, solamente Sette brevi lezioni di fisica e Il magico potere del riordino. Sul podio Camilleri, Sveva Casati Modignani e Camilla Läckberg. A seguire, la fiaba postuma di Giorgio Faletti, l'autobiografia di uno YouTuber, il nuovo romanzo di Luca Bianchini, il saggio di Recalcati sulla figura materna e i segreti sull'intestino scoperti da Giulia Enders.

Una nuova indagine per Salvo Montalbano nell'ultimo lavoro di Andrea Camilleri, La giostra degli scambi: un vero giallo, in cui le cose non sono mai come sembrano e portano ad un inaspettato finale.

Sveva Casati Modignani torna in libreria con La vigna di Angelica. La protagonista, trentacinquenne proprietaria delle prestigiose cantine Brugliani, va in crisi, prima matrimoniale e poi personale: un incidente stradale rimescolerà le carte e le darà la possibilità di cambiare vita. Il ritratto di una donna d'oggi, che però non convince a pieno i lettori.

La scrittrice svedese Camilla Läckberg, nel suo giallo Il segreto degli angeli, manda nuovamente in azione l'ispettore Patrik Hedstrom e sua moglie, la scrittrice Erica Falck, ad indagare su misteriose vicende accadute quarant'anni prima e mai chiarite...

A quasi un anno dalla scomparsa di Giorgio Faletti, è stato pubblicato La piuma. Una favola per adulti, allegoria della vita: la storia di una piuma che, fuori da un cassetto, insegue il vento portandoci a riconoscere le bassezze degli uomini e a comprendere il senso profondo delle cose.

Se nel mese di aprile Sette brevi lezioni di fisica di Carlo Rovelli era in prima posizione, nel mese di maggio scende a metà classifica. Attraverso questo libriccino, il lettore può entrare nel mondo della fisica: la teoria della relatività, la meccanica quantistica, l’architettura del cosmo, le particelle elementari. Divulgazione scientifica sì, ma con eleganza e chiarezza, anche per un pubblico digiuno degli argomenti trattati.

In sesta posizione troviamo Sotto le cuffie, l'autobiografia di Favij, YouTuber da oltre un milione e mezzo di iscritti. Appassionato sin da bambino di videogiochi, il suo percorso lo ha portato a diventare una star nell'era digitale grazie ai suoi video.

Luca Bianchini, dopo il successo di Io che amo solo te e La cena di Natale, sposta la narrazione dalla Puglia a Londra in Dimmi che credi al destino. Ornella, proprietaria di una piccola libreria italiana prossima al fallimento, chiama in soccorso l'amica Patti: fantasmi del passato che riemergono, nuove sfide da raccogliere e tanta voglia di riscatto, per questo romanzo tratto da una storia vera.

Nel saggio Le mani della madre, Massimo Recalcati analizza e racconta, attraverso esempi letterari, cinematografici, biblici e clinici, la figura materna e le sue rappresentazioni: luci e ombre dei diversi volti della maternità, al di là dei luoghi comuni.

Come recita il sottotitolo, L'intestino felice di Giulia Enders si propone di svelare "i segreti dell'organo meno conosciuto del nostro corpo". La giovane scienziata tedesca ci insegna, con un linguaggio accessibile e divertente e accompagnato da illustrazioni esplicative, come prenderci cura al meglio del nostro intestino e tutti i benefici che ne trarremmo.

Chiude la classifica un libro zen, bestseller internazionale con oltre due milioni di copie vendute: Il magico potere del riordino di Marie Kondo. In Giappone "l’arte del riordino" fa parte della cultura e l’autrice ci si è dedicata fin da bambina, addirittura studiando la disciplina all’università e facendola diventare una professione.

Ecco il riepilogo dei libri più venduti del mese di maggio:

1° posto: La giostra degli scambi di Andrea Camilleri (Sellerio)

2° posto: La vigna di Angelica di Sveva Casati Modignani (Sperling & Kupfer)

3° posto: Il segreto degli angeli di Camilla Läckberg (Marsilio)

4° posto: La piuma di Giorgio Faletti (Baldini & Castoldi)

5° posto: Sette brevi lezioni di fisica di Carlo Rovelli (Adelphi)

6° posto: Sotto le cuffie di Favij (Mondadori Electa)

7° posto: Dimmi che credi al destino di Luca Bianchini (Mondadori)

8° posto: Le mani della madre di Massimo Recalcati (Feltrinelli)

9° posto: L'intestino felice di Giulia Enders (Sonzogno)

10° posto: Il magico potere del riordino di Marie Kondo (Vallardi)

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail