images/rubrica-letteraria/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-ottobre-2015.jpg

Della classifica del mese di settembre resiste solamente La ragazza del treno di Paula Hawkins, preceduta da Anna di Ammaniti e dal quarto volume di After. Trovano posto tra i più venduti romanzi di Isabel Allende, Serra e Camilleri; L'elenco telefonico degli accolli, seconda raccolta delle storie di Zerocalcare; un'intervista a Berlusconi lunga quasi quattrocento pagine; una favola di Luis Sepulveda e, infine, Il leone d'oro, nuovo volume del Ciclo dei Courteney di Wilbur Smith.

Torna nelle librerie Niccolò Ammaniti e vola in prima posizione, in una classifica fatta di new entry. Un romanzo struggente, "crudele e distopico", che racconta la storia della tredicenne Anna, alla ricerca del fratellino rapito nella Sicilia del 2020, e di altri bambini sopravvissuti ad un virus che ha, invece, sterminato gli adulti.

È uscito il quarto volume della serie After, fanfiction scritta da Anna Todd il cui successo non fa che aumentare. In Anime perdute Tessa e Hardin si separano per poi ritrovarsi... ma quanto durerà?

Scende dal primo al terzo posto La ragazza del treno, il primo thriller di Paula Hawkins. Rachel è una donna come tante, che ogni mattina prende lo stesso treno per andare a lavoro: una mattina, da quel treno, vede però qualcosa di sconvolgente, che cambierà la sua vita...

L'amante giapponese è il nuovo romanzo di Isabel Allende, "una epica storia d'amore" raccontata da un'anziana e ricca signora americana che si fonde con una pagina nera della storia: l'internamento dei giapponesi americani nei campi di concentramento.

A seguire, Ognuno potrebbe di Michele Serra: "il rimuginare sconsolato e comico di un vero e proprio eroe dell'insofferenza", che racconta i drammi della società attuale, egocentrica e digitale.

Zerocalcare ha raccolto in volume le storie apparse negli ultimi due anni sul suo sito. In L'elenco telefonico degli accolli, il fumettista le lega raccontando "una storia nelle storie": gli accolli sono coloro che si appiccicano e da cui sembra non ci sia via di fuga... ce la farà il nostro eroe a trovare un equilibrio?

Ancora Andrea Camilleri, ma questo mese non con La targa bensì con il nuovissimo Le vichinghe volanti e altre storie d'amore a Vigàta. Una raccolta che racconta l'amore, "declinato nelle sue innumerevoli varianti dalla passione all’erotismo, dal tradimento alle situazioni boccaccesche", in storie ambientate nella prima metà del Novecento a Vigàta.

Silvio Berlusconi ha ripercorso la sua vita insieme al giornalista Alan Friedman: in My way si confessa, si racconta e racconta gli anni Ottanta, la politica italiana, il Milan, le sue vicende personali e molto altro ancora.

Luis Selpulveda ci regala, invece, una nuova favola, accompagnandoci in Cile per raccontarci dell'amicizia tra un bambino e il suo cane, cresciuti come fratelli. Una storia dolceamara, quella di Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà, adatta a grandi e piccini e dalla importante morale.

Il Re dell'Avventura Wilbur Smith rispolvera il Ciclo dei Courteney con Il leone d'oro. Siamo nel XVII secolo a Zanzibar quando un naufrago viene ritrovato sulla costa in fin di vita: è Avvoltoio e il suo obiettivo è uccidere Hal Courteney...

Ecco il riepilogo dei libri più venduti del mese di ottobre:

1° posto: Anna di Niccolò Ammaniti (274 pagg., Einaudi)

2° posto: Anime perdute. After di Anna Todd (trad. I. Katerinov, 402 pagg., Sperling & Kupfer)

3° posto: La ragazza del treno di Paula Hawkins (trad. B. Porteri, 306 pagg., Piemme)

4° posto: L'amante giapponese di Isabel Allende (trad. E. Liverani, 281 pagg., Feltrinelli)

5° posto: Ognuno potrebbe di Michele Serra (152 pagg., Feltrinelli)

6° posto: L'elenco telefonico degli accolli di Zerocalcare (192 pagg., Bao Publishing)

7° posto: Le vichinghe volanti e altre storie d'amore a Vigàta di Andrea Camilleri (308 pagg., Sellerio)

8° posto: My Way di Alan Friedman (trad. M. Birattari, 389 pagg., Rizzoli)

9° posto: Storia di un cane che insegnò a un bambino la fedeltà di Luis Sepulveda (I. Carmignani, 97 pagg. Guanda)

10° posto: Il leone d'oro di Wilbur Smith (450 pagg., Longanesi)

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail