images/rubrica-letteraria/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-febbraio-2016.jpg

Classifica quasi tutta italiana quella di febbraio. Resta stabile al primo posto il libro-intervista di Papa Francesco, mentre entra direttamente in seconda posizione Chiara Gamberale, seguita da Camilleri. Trovano posto tra i libri più venduti di febbraio le indagini romane di Manzini, il saggio postumo di Eco e l'autobiografia dello youtuber Alberico De Giglio. Resistono Sparks, Volo e Hawinks, mentre chiude la classifica un inedito di Simenon.

Jorge Mario Bergoglio firma come Francesco il primo volume-intervista Il nome di Dio è misericordia, pubblicato in contemporanea in 85 paesi. Andrea Tornielli, giornalista de La Stampa, incentra la conversazione sul messaggio principale del suo pontificato: la misericordia. Il Papa "si rivolge a ogni uomo e donna del pianeta in un dialogo semplice, intimo e personale" nel quale non solo affronta tematiche religiose e d'attualità, ma racconta anche di sé.

Entra in classifica Adesso di Chiara Gamberale. L'autrice romana – dopo Per dieci minuti e Avrò cura di te, scritto a quattro mani con Massimo Gramellini – in questo "romanzo della ripresa" ha l'obiettivo ambizioso di "raccontare l'innamoramento dall'interno" attraverso la storia di Lidia e Pietro: il risultato però pare non convincere affatto i lettori.

Chiude il podio Noli me tangere di Andrea Camilleri. Attraverso l'arte – "dal Beato Angelico e Tiziano fino ai versi di Dino Campana e a Cocktail Party di T.S. Eliot" – Camilleri racconta la storia di una donna inconsueta, apparentemente volubile ma in fondo semplicemente "affamata di vita": i suoi tormenti, i suoi bisogni, le sue aspirazioni.

Perde appena una posizione l'ultimo romanzo di Nicholas Sparks. Nei tuoi occhi è un romanzo rosa che racconta la drammatica storia d´amore tra i giovani Colin e Maria, ma che si tinge, questa volta, anche di noir.

Il vicequestore Rocco Schiavone, nato dalla penna di Antonio Manzini, torna in libreria. Il titolo del libro dice già tutto: Cinque indagini romane per Rocco Schiavone. Storie ambientate a Roma, prima e dopo il suo trasferimento ad Aosta, per un perfetto giallo all'italiana.

Lo scorso 19 febbraio è morto Umberto Eco e il 27 era già in libreria Pape Satàn Aleppe (la cui uscita per La nave di Teseo era prevista per il mese di maggio): un volume che raccoglie una selezione delle Bustine di Minerva pubblicate sull'Espresso negli ultimi quindici anni. Cronache di una società liquida, recita il sottotitolo: e allora, prendendo in prestito quest´invocazione dal canto VII dell'Inferno della Commedia, apparentemente priva di significato e oscura, Eco spiega l'indecifrabilità, il non senso, la dominanza dell'effimero dei tempi che stiamo vivendo.

Agli antipodi letterariamente parlando ma a una sola posizione di distanza nella top ten dei libri più venduti di febbraio È tutta vita di Fabio Volo. L'incipit già anticipa molto della storia: "Per una coppia felice nulla è più pericoloso di un figlio". Un'immersione nella vita quotidiana di una coppia – la sua evoluzione, la sua crisi e, anche, la via d'uscita. Con il pubblico, come sempre quando si tratta di un suo libro, diviso.

La ragazza del treno di Paula Hawkins è ancora in classifica: un thriller d'esordio che sembra aver decisamente convinto i lettori. Rachel è una donna come tante, che ogni mattina prende lo stesso treno per andare a lavoro: una mattina, da quel treno, vede però qualcosa di sconvolgente, che cambierà la sua vita...

Alberico De Giglio, youtuber barese diciassettenne, si racconta al suo pubblico Young Adult in Youdream. In copertina svettano primo piano e cifre: 130.000 follower su Twitter, oltre 280.000 like su Facebook. Un´operazione commerciale notevole per un libriccino dalla davvero esigua sostanza...

All'ultimo posto in classifica troviamo La scala di ferro di Georges Simenon, un inedito scritto nel 1953 in cui lo scrittore belga, padre di Maigret, "tratteggia con inquietanti chiaroscuri la figura di una perfetta dark lady nella Parigi degli anni Cinquanta”.

Ecco il riepilogo dei libri più venduti nel mese di febbraio 2016:

1 – Il nome di Dio è misericordia di Francesco e Andrea Tornielli (Piemme)

2 – Adesso di Chiara Gamberale (Feltrinelli)

3 – Noli me tangere di Andrea Camilleri (Mondadori)

4 – Nei tuoi occhi di Nicholas Sparks (trad. A. Petrelli, Sperling & Kupfer)

5 – Cinque indagini romane per Rocco Schiavone di Antonio Manzini (Sellerio)

6 – Pepe Satàn Aleppe. Cronache di una società liquida di Umberto Eco (La nave di Teseo)

7 – È tutta vita di Fabio Volo (Mondadori)

8 – La ragazza del treno di Paula Hawkins (trad. B. Portieri, Piemme)

9 – Youdream di Alberico De Giglio (Mondadori Electa)

10 – La scala di ferro di Georges Simenon (trad. L. Frausin Guarino, Adelphi)

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail