images/rubrica-letteraria/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-aprile-2016.jpg

Il libro più venduto del mese di aprile è quello di Benji & Fede, seguito da Kobane calling di Zerocalcare e il nuovo volume della serie After di Anna Todd. Sono in top ten Malvaldi, Carofiglio, Alicia Giménez-Bartlett, Jo Nesbø. L'autobiografia dello youtuber Il vostro caro Dexter conquista addirittura la sesta posizione, mentre chiudono la classifica L'amica geniale di Elena Ferrante e l'autobiografia di Roberto Vecchioni.

Vietato smettere di sognare racconta la storia e il percorso di Benji & Fede, due ragazzi conosciutisi su Facebook nel 2010 con il comune sogno di fare musica e che, questo sogno, lo hanno realizzato: dopo il successo su Youtube, i due hanno infatti ottenuto un contratto con  Warner Music e pubblicato un album che si è aggiudicato in quattro mesi il disco di platino.

Al secondo posto Zerocalcare con Kobane calling, fumetto di denuncia, reportage nato da tre viaggi lungo il confine turco-siriano per documentare la vita della resistenza curda, commissionatogli da Internazionale, sul quale sono già apparse alcune delle vignette di questo albo.

Anna Todd, dopo i cinque fortunati volumi della serie After, ha pubblicato Before. Non è il prequel, non è il sequel: la fascetta recita "È il prima. È il dopo". La storia tra Tessa e Hardin viene ripercorsa, con scene nuove ma anche già descritte nei precedenti libri e raccontate nuovamente da un nuovo punto di vista. Insomma, pare proprio che le Cinquanta sfumature riraccontate da Mister Grey abbiano dato il la a queste trovate di marketing spacciate per esperimenti stilistici...

Il nuovo giallo di Marco Malvaldi, La battaglia navale, è il sesto della serie del BarLume. Una nuova indagine per i quattro vecchietti investigatori, ma che, secondo non pochi lettori, è decisamente sotto tono rispetto alle precedenti.

Non convince del tutto anche Passeggeri notturni di Gianrico Carofiglio, che si piazza a metà classifica. Si tratta di una raccolta di racconti già pubblicati in rivista (racconti, peraltro, spesso non in senso stretto, trattandosi di aneddoti, riflessioni, brevi saggi, pensieri sparsi), da leggersi durante un viaggio, data anche la sua brevità (99 pagine).

Si chiama Luca Denaro, è uno youtuber e magari lo conoscete come "Il vostro caro Dexter". Mondadori Electa propone la sua autobiografia, dal titolo Tutta colpa del denaro.

Al settimo posto Alicia Giménez-Bartlett con Uomini nudi, romanzo vincitore del Premio Planeta 2015. La scrittrice spagnola, conosciuta e amata soprattutto per la serie di romanzi polizieschi dell´ispettrice Petra Delicado, si cimenta in una storia definita, da El Mundo, "un’indagine psicologica profonda e lacerante nei malesseri dell’animo umano".

A seguire, Sole di mezzanotte di Jo Nesbø. "Svolta introspettiva del mago del noir scandinavo", secondo volume della trilogia iniziata con Sangue e neve con cui condivide, però, solamente un personaggio.

L'amica geniale di Elena Ferrante ogni tanto torna in classifica. Il racconto dell´amicizia e della crescita di Elena e Lila che apre l'omonima quadrilogia conquista ancora lettori, a cinque anni dalla sua uscita.

Chiude la classifica dei dieci libri più venduti La vita che si ama. Storie di felicità di Roberto Vecchioni, autobiografia atipica che racconta la felicità e come "imbrigliarla".

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail