images/rubrica-letteraria/la-classifica-dei-libri-piu-venduti-agosto-2016.jpg

Qualche variazione nelle posizioni in classifica e due sole vere new entry: l'attesissimo Harry Potter and the cursed child di J.K. Rowling e La ragazza del parco di Alafair Burke. Il podio torna a Jojo Moyes con Io prima di te, presente anche con Dopo di te. Restano in classifica Camilleri, Ferrante, Mazzini e Agnello Hornby,  mentre rientra a distanza di qualche mese  La ragazza del treno di Paula Hawkins.

Riconquista il podio, dopo essere stato spodestato dai giallisti italiani, il tascabile di Io prima di te (trad. M.C. Dallavalle, Mondadori) di Jojo Moyes. Un romanzo che ha avuto e continua ad avere un grandissimo successo, una storia d'amore che potrebbe sembrare banale ma banale non è, soprattutto per come ce la racconta la Moyes. Louisa, che ha costruito la sua vita su certezze che a un certo punto vengono messe in discussione, si ritrova a fare da assistente a Will, un tempo uomo di successo, finito in sedia a rotelle dopo un terribile incidente. Il sequel, Dopo di te, conquista invece la settimana posizione in classifica.

Stabile in seconda posizione il centesimo romanzo di Andrea CamilleriL'altro capo del filo (Sellerio), che vede Montalbano occuparsi degli sbarchi dei migranti e, inaspettatamente, arrivare un delitto su cui indagare. E pare che Montalbano sia ritornato in grande stile.

A seguire l'attesissimo Harry Potter and the cursed child, scritto da J.K. Rowling, Jack Thorne e John Tiffany e disponibile nella traduzione italiana per Salani editore dal 24 settembre (con la traduzione di L. Spagnol). L'ottava storia della serie, la prima ad essere rappresentata a teatro, vede Harry Potter ormai adulto ma che si trova ancora a fare i conti col passato.

7-7-2007 (Sellerio) di Antonio Manzini è non solo nuova indagine del vicequestore Rocco Schiavone, che questa volta si occupa di un "caso di bravi ragazzi", ma anche salto nel suo passato, in una vita precedente di cui finora i lettori avevano solo potuto immaginare.

Rientra in classifica, dopo un'assenza di qualche mese, La ragazza del treno, thriller d'esordio di Paula Hawkins. Rachel è una donna come tante, che ogni mattina prende lo stesso treno per andare a lavoro: una mattina, da quel treno, vede però qualcosa di sconvolgente, che cambierà la sua vita.

Recupera terreno L'amica geniale (Edizioni e/o) di Elena Ferrantelong seller uscito nell'ormai lontano 2011, al sesto posto tra i libri più venduti di agosto.

Simonetta Agnello Hornby resta in classifica con il suo ultimo romanzo, Caffè amaro (Feltrinelli), storia di un amore nella Sicilia dagli anni Venti alla Seconda guerra mondiale, di cui vi abbiamo raccontato in questo articolo.

Dopo L'abbazia dei cento inganniL'abbazia dei cento delittiMarcello Simoni conclude la sua trilogia con L'abbazia dei cento inganni (Newton & Compton): siamo nella Ferrara del XIV secolo, ancora tra misteri, intrighi e colpi di scena.

Chiude la top ten dei libri più venduti di agosto La ragazza del parco di Alafair Burke (trad. S. Marcolini, Piemme), thriller psicologico già bestseller in America ma che sembra non convincere a pieno i lettori italiani.

(articolo a cura di Elisa Gelsomino)

Se vuoi collaborare con la Rubrica Letteraria del Club del Libro, segnalarci iniziative interessanti o semplicemente comunicare con noi, scrivici a:

Mail