Il Maestro e l'Oscuro, edito da AltroMondo editore, è il secondo romanzo della scrittrice pugliese Anita Lassandro. Il libro affronta, in chiave fantasy, il delicato argomento della depressione, male che distorce la realtà e fa vivere alla protagonista avventure a dir poco sconcertanti. Una vita tranquilla, quasi noiosa, improvvisamente sconvolta da una catastrofe. Una realtà  terribile e inimmaginabile dalla quale sembra impossibile sfuggire prende il sopravvento. Orribili creature popolano il nuovo mondo fatto solo di morte e distruzione. In questo scenario apocalittico, Anna trova l’amore che desiderava. Nulla, però, è come appare ed ogni situazione nasconde una trappola, una verità insospettata e crudele, fino allo sconcertante epilogo. Anna, avrà una figlia dal simbolico nome di speranza e ci sarà un ricovero in una clinica per malattie mentali. Belle le poesie che completano il romanzo e ne fanno una lettura adatta a tutti.

Anita Lassandro è nata a Leverkusen (Germania) nel 1971. Vive a Marina di Ginosa, un ridente paese affacciato sul mare. Insegnante appassionata di ciclismo e informatica, non disdegna qualche sfida alla scacchiera. Il Maestro e l’Oscuro è il suo particolare debutto, un fantasy psicologico ricco di colpi di scena.