La personalissima ricerca di una propria "via della poesia" ha in Pietro De Bonis il tocco della spontaneità e della naturalezza, il colore dell'immediatezza, lo sguardo dello stupore che si rinnova. Colori, suoni e profumi rimandano a una dimensione quasi trasognata, in cui il poeta non "dice" troppo e lascia che sensazioni ed emozioni vengano quasi completate dal lettore. L'incanto per il mondo nelle sue liriche convive simbioticamente con l'amore, che nella donna trova la più elevata espressione.

Note biografiche:
Pietro De Bonis è nato il 9 aprile del 1984 a Roma, dove vive tuttora. "Tempeste Puniche, Il Profumo della Quiete" è la sua opera d'esordio.