Il Pozzo Sacro di Linda Jay è un racconto per ragazzi ambientato in Sardegna. In Sardegna la vita dei nani sta per essere sconvolta a causa degli spiriti rossi. I nani, infatti, devono raggiungere una fonte magica che contiene acqua benedetta, capace di ristabilire i loro poteri sovrannaturali. Ma i loro nemici sono esseri spietati e si intromettono per arrivare all'acqua e rubare, quindi, tutte le abilità magiche. Durante una riunione straordinaria tra i capi dei vari nuraghi dell'isola si stabilisce il da farsi. Solo la fiducia riposta in un umano, un Cuoreduro, questo è il nome che i nani danno all'uomo, può essere d'aiuto. Il principe Mattiu, consapevole di non avere altra scelta, decide di assumere la guida di questa pericolosa spedizione e va in cerca del suo compagno Cuoreduro. La Jana Suprema, la Madre Superiore, ha deciso che sarà Andrea, un dodicenne balbuziente e timido, ad aiutare tutto il mondo fatato dei nani sardi. Mattiu e Andrea partono quindi alla ricerca della fonte benedetta ma sul loro cammino incontreranno tanti ostacoli.
Il lungo viaggio che i due affrontano per raggiungere il Pozzo Sacro è ravvivato dai diversi incontri: Efisio, capo dei nani trasportatori, dispettoso e ribelle. Pidocchioso; un piccolo nano puzzolente proveniente dal Nuraghe Ospitale, crede che la cacca degli animai curi qualsiasi malanno. I corvi; malvagi abitanti della foresta dei lecci giganti, rubano tutto quello che i loro artigli sporchi riescono a portare via. I barbagianni e la loro maledizione e gli spiriti rossi; con inganno e malvagità questi esseri spietati cercano in ogni modo di ostacolare Andrea e il principe usando ogni mezzo a loro disposizione.  
Una metafora della vita quotidiana, una favola attuale che insegna ad avere fiducia nel prossimo.

Ho scritto questo racconto in primis per mettere alla prova il mio italiano. Sono nata in Inghilterra ma vivo e lavoro come insegnante di inglese a Tortolì in Sardegna da 27 anni. Adoro tutto ciò che ha che fare con questa meravigliosa isola soleggiata e spero di aver trasmesso questo amore attraverso il racconto.

Libro in brossura di 88 pagine
Pubblicato da Albatros Editore a gennaio 2011

Copertina:Salvatore Virdis