SINOSSI

Un alto caseggiato. Il sole a mezzogiorno. Sabbia che raschia e brucia la gola. Dietro le finestre dello strano edificio, si scorgono gli angoscianti segreti di un uomo terribile. Sessantasei scioccanti fotografie di una coscienza perduta. Sessantasei rasoiate nel buio. Una serie ininterrotta di pugni nello stomaco che non lascia tregua. Fino allo sconvolgente finale. Un'insolita roccaforte è qualcosa di differente. E' un viaggio in poesia all'interno della mente di un omicida e del percorso verso i delitti. Ogni pagina è l'istantanea di una fase, una fotografia della coscienza e delle emozioni del protagonista, la cui terribile identità non verrà rivelata fino alla fine. Leggere un'insolita roccaforte porta il lettore in prima persona nel tremendo mondo di chi è spinto ad uccidere ma non ne capisce la ragione.

AUTORE

Francesco Piazza nasce a Lodi nel 1979, vive in provincia di Monza e Brianza. Informatico di professione, scrive da sempre. Predilige tematiche noir e horror ed è costantemente alla ricerca di modi differenti per esprimersi.