Due sorelle che condividono l’amore per la lettura e il piacere di scrivere insieme. Manoscritti vissuti, amati e poi richiusi in un cassetto, come un tesoro da custodire. Caratterialmente estroverse ma, ognuna con un bagaglio emotivo sufficiente a descrivere un romanzo che, ha permesso di far esplodere le loro emozioni interiori. Questo romanzo nasce in un contesto insolito, per riempire i tempi morti del dolce e desiderato riposo. Quando l’eccessivo relax diventa noia, ecco che la mente partorisce l’idea di raccontare una storia, così senza tante considerazioni, in base agli stati d’animo. La fantasia di due persone che, a turno e quando lo decidono passano la parola all’altra narratrice che, disporrà di proseguire il racconto, aggiungendo nuovi personaggi, località, riflessioni e commenti.
E’ una storia d’amore ma non solo: di vita quotidiana, di colpi di scena, di famiglie in crisi e di scelte soggettive che, ancora oggi nella nostra società, fanno discutere! Non è solo un romanzo ma, una storia psicologica, degna forse di essere approfondita.

Trama: La storia è ambientata in due luoghi diversi, Rimini e Londra. Piera è una donna che vive serenamente assieme a David, suo figlio e Andrea, suo futuro marito. Tutto sembra andare per il meglio fino a quando, improvvisamente, dopo dieci anni, si fa risentire il suo ex fidanzato, residente a Londra. Brian, l’uomo tanto amato ai tempi della giovinezza, ma che abbandonò Piera senza spiegazioni, svanendo nel nulla, irrompe come se niente fosse, nell'equilibrio costruito con tanti anni di fatica. Finché....