SINOSSI

Un feroce omicidio costringe una ragazza a nascondersi in una città dove ogni respiro è sotto il controllo delle autorità. In un centro di ricerca parigino si cerca di dare ai computer quantistici la facoltà di pensare e di prendere coscienza di sé. Marc Lafitte Vaughn, un ricercatore a capo del suo laboratorio, è in procinto di portare a termine i suoi progetti scientifici quando un furto d'identità ai danni di una delle figlie sconvolge la sua esistenza, costringendolo a difendersi da un pugno di potenti che decidono del destino dell'intera umanità. Si ritroverà braccato e costretto alla fuga, sorretto solo dalla costante presenza di una enigmatica figura femminile, avvincente e inquietante.Nella cornice di un thriller ambientato in un prossimo futuro, l'autore disegna un mondo governato attraverso l'elettronica e la robotica, suddiviso tra individui utili o sopprimibili, in una società lacerata dalla crisi ambientale ed economica. In tale contesto, attraverso una trama ricca di colpi di scena e una concatenazione di eventi apparentemente scollegati, Marc dovrà trovare il bandolo di una matassa complessa e fare una scelta, che rappresenterà forse l'ultima opportunità concessa all'uomo prima che a decidere del futuro di tutti siano solo le macchine intelligenti.

AUTORE

Alex Kalatchoff è un autore e giornalista svizzero, che vive in Ticino. Ha lavorato alla RAI - Radiotelevisione Italiana nei suoi anni giovanili e dal 1990 stabilmente per la Radio Svizzera di lingua italiana. Esperto musicale, ha esercitato la sua professione come produttore e inviato per la RSI. I suoi interessi e l'esperienza maturata anche nel trattare argomenti scientifici, o di carattere sociale e ambientale, lo hanno condotto a scrivere questo romanzo.